Fano, uomo trovato morto nel fiume Metauro

0
5177

FANO – Il corpo senza vita di un uomo è stato ritrovato nel pomeriggio di venerdì 30 aprile nelle acque del fiume Metauro, all’altezza del Ponte Metauro a Fano. Si tratta di un pescatore moldavo di 61 anni che vive a Fano da diverso tempo. L’uomo si era recato sul posto in sella a una bicicletta, sulla quale aveva lasciato i vestiti. Infatti, il 60enne indossava una muta quando è stato ritrovato senza vita. Inoltre è stato rinvenuto un retino e attrezzatura da pesca. L’allarme era stato lanciato, intorno alle 17, da un passante che si trovava in quella zona a passeggio con il cane. Tutta la catena dei soccorsi si è attivata rapidamente: sono scattate le ricerche dei vigili del fuoco di Fano in supporto alla squadra fluviale di Pesaro che ha utilizzato anche un gommone per scandagliare le acque. Una volta individuato il corpo sono partite le operazioni di recupero della salma, poi portata a riva. Sul posto anche la polizia locale e il 118 che non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Indaga la Compagnia dei Carabinieri di Fano, comandata da Maximiliano Papale. Ora i militari, oltre all’identificazione dell’uomo che era senza documenti, dovranno far luce sull’accaduto. Si presume che possa aver avuto un malore.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here