Fano–Grosseto, Ceriscioli scrive a Ministro De Micheli: “Opera fondamentale in stato di abbandono”

0
313

MARCHE – Il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, ha scritto questa mattina al  ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, invitandola ad un sopralluogo sulla E78 Fano–Grosseto, opera che rientra “tra le priorità di intervento sulle infrastrutture stradali delle Marche”. “Nonostante una parte degli interventi siano stati programmati e l’attività amministrativa non si sia mai arrestata, i lavori sono fermi da anni – scrive nella lettera Ceriscioli – La realizzazione di tale infrastruttura è di fondamentale importanza per lo sviluppo della competitività delle Marche e delle aree del centro Italia attraversate. Lungo il suo tracciato la E78 collega le città di Siena ed Arezzo in Toscana ed Urbino e Fano nelle Marche ed interseca la E45 e la Fondovalle del Metauro, in provincia di Pesaro e Urbino”.

Il presidente ha quindi chiesto al Ministro un sopralluogo sul posto “per verificare di persona il sostanziale stato di abbandono in cui versa attualmente l’opera ed il grado di isolamento infrastrutturale del nostro territorio”.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here