Fano dei Cesari, Noi Giovani: “La politica non deve mettere bandiere sugli eventi”

0
504

FANO – “La nostra lista insieme a tutti i suoi iscritti vuole esprimere all’unanimità un forte ringraziamento sia all’Amministrazione che al comitato organizzatore ed ai tanti volontari dell’appena conclusa Fanum Fortunae – La Fano dei Cesari. Non possiamo che essere pienamente soddisfatti della direzione intrapresa, poiché la qualità della manifestazione si è notevolmente innalzata rispetto a tutte le passate edizioni e i numeri che ha portato sono notevoli.

Noi Giovani abbiamo sempre creduto che la romanità fosse una tematica presente nel cuore dei fanesi, e i nostri numerosi interventi sull’argomento lo dimostrano, ma soprattutto la forte partecipazione popolare ne aumenta la legittimità.

La politica, su tutti i fronti, deve cominciare a dimostrare maggior maturità, non è certo un merito se si è celebrata la romanità in città. Non è certo un vanto sostenere che bisogna investirci, ma al contrario è un dovere per la politica far sì che si possa valorizzare il grande patrimonio culturale ereditato dal passato tramite investimenti e una mirata progettualità.

Fino ad ora la nostra Lista Civica non ha voluto esprimersi, perché secondo noi la politica non dovrebbe lottare per mettere bandiere sugli eventi e tanto meno fare proposte bizzarre; quasi come se si proponesse al Presidente della Repubblica di inserire i Mondiali di calcio in Costituzione.. Assurdo!

Bisogna tutelare gli eventi dall’opportunismo della politica e capire che esiste un interesse collettivo che è fondamentale tutelare e va certamente oltre i selfie scattati alle manifestazioni contornati dalle autocelebrazioni”.

Noi Giovani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here