E’ tempo di “Ville e Castella”: primo evento culturale ai giardini della Rocca

0
422

MONDOLFO – Con il patrocinio del Comune di Mondolfo, assessorato alla Cultura, torna il
festival provinciale “Ville e Castella”: un appuntamento che vede i Giardini della Rocca, nel cuore
del centro storico, rifiorire durante il periodo estivo grazie a questa importante rassegna culturale.
Si parte venerdì 22 giugno dalle ore 18.30 con la presentazione del libro intitolato “Handrix 1968
the Italian Experience” dove sarà possibile confrontarsi con gli autori Enzo Gentile e Roberto
Crema.
Non esistono testimonianze video ed audio del tour che Jimi Hendrix tenne in Italia nel maggio del
1968 ma solo i ricordi vividi ed indelebili di chi ebbe la fortuna di ascoltare dal vivo colui che è
stato definito “più grande chitarrista della storia del rock“.
I ricordi, soprattutto quando appartengono ad una memoria collettiva di un’epoca, hanno la forza di
trasmettere alle generazioni successive le emozioni, le sensazioni e le suggestioni preservate dalla
memoria. E’ questa la direzione seguita dal giornalista e storico musicale Enzo Gentile e da Roberto
Crema, ben noto collezionista hendrixiano e fondatore dell’associazione Jimi Hendrix Italia, i quali
hanno recentemente dato alle stampe, per i tipi di Jaca Book, “Hendrix ’68 – The Italian
Experience”. Si tratta di un pregevole volume monografico che ricostruisce e documenta quello
storico tour che toccò Milano, Roma e Bologna. In caso di maltempo l’incontro con gli autori si
terrà nel Salone Aurora – Complesso Monumentale di Sant’Agostino, sempre alle ore 18.30.

Nella parte serale di “Ville e Castella” dalle ore 21.30 sarà possibile assistere gratuitamente al
concerto degli “The Winstons”. Si tratta di un terzetto di eccezionali musicisti: Enrico Gabrielli
(virtuoso polistrumentista, compositore); Roberto Dell’Era e Lino Gitto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here