E’ morto Italo Nannini, fondatore de L’Africa Chiama. Aveva 83 anni

0
675

FANO – E’ morto all’età di 83 anni Italo Nannini, il fondatore dell’associazione l’Africa Chiama. Cuore missionario da oltre vent’anni ha aiutato, insieme alla sua organizzazione, oltre 21mila persone in tre Paesi del continente Africano: Kenia, Zambia e Tanzania. Nannini stava male da tempo, questa mattina le sue condizioni si salute si sono aggravate tanto da richiederne il ricovero in ospedale. Nel pomeriggio il decesso. Al momento non è possibile sapere se ha provocare la morte sia stato il contagio da Covid-19, per questo bisognerà attendere l’esito del tampone.

Italo Nannini si è speso per il prossimo. Oltre trent’anni fa ospitò in città alcuni bambini dello Zambia per assicurargli cure mediche e interventi chirurgici negli ospedali Italiani. Rimanevano a casa sua anche fino a sei mesi, diventando praticamente come dei figli adottivi. L’amore di Nannini per gli altri, in particolare per i più sfortunati dell’Africa, lo ha trasmesso in oltre 20 anni di attività a moltissimi Fanesi e non solo. Dal suo piccolo garage, dove tutto ha avuto inizio, fino alla collaborazione con l’associazione Papa Giovanni XXIII di don Oreste Benzi, Nannini è riuscito a scuotere le coscienze di centinaia e centinaia di persone, raccogliendo fondi per l’aperture di scuole, centri per bambini malnutriti, fisioterapici e in ultimo il centro di maternità in Zambia, la cui costruzione è appena iniziata.

Piccolo di statura, fragile ma infaticabile, Nannini ha viaggiato tra Italia e Africa un sacco di volte e sempre per portare aiuti ai più poveri e abbandonati da tutti. Nel 2018 ha fatto il giro dei tre i Paesi: Kenya, Zambia Tanzania. Nella foto lo si vede sorridente mentre partecipa all’inaugurazione di una scuola in Zambia, costruita con le donazioni raccolte dall’associazione.

Italo Nannini lascia un segno indelebile non solo nella città di Fano ma anche nei Paesi Africani che lo hanno conosciuto.  Alla famiglia, la moglie Teresa, ai figli Emanuele e Raffaella e a tutti i collaboratori de L’Africa Chiama, le condoglianze della redazione di Fano TV.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here