Dipendente pubblico denunciato dalla Guardia di Finanza

0
969

PESARO – Appassionato di borsa denunciato per abusivismo dalla Guardia di Finanza di Pesaro. L’uomo, un dipendente pubblico cinquantenne della Provincia di Pesaro-Urbino, si spacciava sui social come “global advisor” e gestore di un fondo comune di investimento collocato nella Repubblica di Malta, senza però avere alcun requisito richiesto per esercitare all’interno del mercato finanziario.

I continui movimenti anormali dei conti correnti appartenenti all’uomo hanno attirato l’attenzione della Polizia tributaria di Pesaro che ha aperto quindi un’operazione denominata “Fondo Sospetto”, che ha visto la ricostruzione negli anni che vanno dal 2016 al 2019, dei movimenti illeciti dell’uomo concernenti scambi online di cripto-valute, spostamenti di ingenti flussi monetari talvolta anche con controparti estere e l’offerta di servizi di investimento per conto di terzi. Sequestrati i 20.000 euro che l’uomo aveva percepito per la gestione del fondo basate sul rendimento annuo raggiunto.

Rispondi