Dal 14 settembre, rientro a scuola in sicurezza per alunni di Terre Roveresche

0
455

TERRE ROVERESCHE – Rientro a scuola in sicurezza per gli alunni di Terre Roveresche. Lo afferma il sindaco Antonio Sebastianelli, il quale dichiara che nonostante il COVID-19, dal 14 settembre gli studenti rientreranno in sicurezza nei 7 edifici che ospitano le scuole di ogni ordine e grado a Terre Roveresche. Dal 3 luglio scorso, inoltre, sono iniziati gli incontri con la dirigente dell’Istituto Prof.ssa Albucci e i suoi collaboratori (i.e. il Prof. Enrico Principi e Tatiana Pierotti), il Presidente del Consiglio d’Istituto Lorenzo Ascani e l’Amministrazione Comunale, coadiuvata dal Geom. Aprili Romano. Gli incontri (da ultimo quello di mercoledì 12 agosto per definire con maggior scrupolo alcuni aspetti) sono serviti per definire la necessità di spazi e concordare i lavori da effettuare nelle strutture.

Il primo cittadino, inoltre, asserisce: “dalla ricognizione delle nostre strutture, è emerso che le aule di cui disponiamo soddisfano ampiamente i criteri dettati dal Ministero della Pubblica Istruzione. Ci sono solo tre eccezioni, una nel Plesso della Primaria-Secondaria a San Giorgio e due nel Plesso della Primaria-Secondaria di Orciano dove le aule, in base al numero di ragazzi, non disponevano della capienza sufficiente. In questi casi, l’Amministrazione, in accordo con la dirigente scolastica, attrezzerà a San Giorgio ed Orciano due spazi specifici per assicurare la corretta fruizione delle lezioni, mentre in un caso, sempre ad Orciano, verrà chiesto lo sdoppiamento della classe. Dopo ferragosto, partiranno gli interventi di manutenzione straordinaria sui nostri plessi che serviranno per migliorare la sicurezza e l’efficienza delle strutture e per rendere maggiormente fruibili alcuni spazi esterni” continua “ci stiamo impegnando al massimo e con ogni mezzo – come evidenziato dal Sindaco e dall’Assessore Sbrozzi – per mettere i nostri alunni nelle migliori condizioni per il rientro a Scuola, garantendo il servizio di Refezione Scolastica e il Trasporto Scolastico. Nel caso del Trasporto Scolastico (ricordiamo a tutte le famiglie che non l’avessero fatto di comunicare al Comune il proprio IBAN per ottenere il rimborso della retta del passato anno scolastico), le linee guida sono state emanate lo scorso 08-08-2020 e l’ufficio preposto è già al lavoro per elaborare la soluzione migliore per garantire il servizio nel rispetto delle norme. Sul fronte dei lavori sul plesso a Montepalazzino e riguardo l’ampliamento della Scuola a San Giorgio di Pesaro, i lavori sono ripresi per terminare le due strutture e avere i plessi pronti per l’inizio dell’anno scolastico 2021 – 2022.”

Il sindaco inoltre precisa: “stante il momento di emergenza (come ben sappiamo i casi di COVID-19 sono in aumento) e data la situazione normativa in rapida evoluzione (le stesse linee guida potrebbero subire dei cambiamenti ad inizio settembre), sarebbe opportuno evitare di fare polemiche ed essere invece costruttivi. L’Amministrazione Comunale, di concerto con la Dirigente Scolastica, coadiuvati dal Presidente del Consiglio d’Istituto Lorenzo Ascani, e quindi con la più ampia partecipazione possibile, sta lavorando per non lasciare alunni e famiglie nell’incertezza e neanche nelle “classi pollaio”, a detta di qualcuno. Questa Amministrazione si è sempre presa le proprie responsabilità senza mai tergiversare sul da farsi e sulle decisioni da prendere”.

Rispondi