+ Coronavirus, Conte: Provincia di Pesaro monitorata +

0
455

Le Marche, a quanto si apprende da fonti di governo partecipanti alla riunione alla Protezione Civile, si adeguano al coordinamento nazionale “ammettendo, come aveva proposto più volte il governo, lo stretto monitoraggio alle sole aree della provincia di Pesaro, cosi come per altre province confinanti con altre aree focolai, evitando così di trascinare l’intera regione nelle blacklist internazionali sulle regioni con aree con focolai”. Le Marche si adeguano al coordinamento nazionale. Valuterà nel corso del pomeriggio il comitato tecnico scientifico se far rientrare anche Pesaro tra le province da assoggettare al regime più rigoroso. Per la regione Marche c’è il ritorno a tutte le altre attività così come avviene per tutte le altre regioni che avevano sottoscritto l’ordinanza unica nazionale.” E’ quanto si apprende da fonti governative che hanno partecipato alla riunione alla Protezione Civile.

 

Rispondi