Convocata Commissione Ambiente per chiarire la situazione di Bellocchi

1
1452

FANO – E’ stata convocata per venerdì 8 aprile alle 18.30 nella sala riunioni del palazzo dell’urbanistica in via Froncini, la 2^commissione consiliare Urbanistica e Ambiente del Comune di Fano.

“Durante l’incontro – spiega Cristian Fanesi presidente della commissione – saranno analizzate le problematiche ambientali del Comune di Fano, in particolare, facendo riferimento alla zona industriale di Bellocchi. L’iniziativa parte dalla richiesta del Sindaco Massimo Seri in Consiglio Comunale e da quella dei consiglieri della commissione, di chiarire e fugare ogni dubbio sulle problematiche legate alla tutela dell’ambiente e della salute con particolare riferimento alla zona di Bellocchi”.

“Alla Commissione – continua Fanesi – sono convocati i dirigenti di ARPAM competenti, Pietro Celani dirigente del settore Ambiente del Comune di Fano e l’Assessore Samuele Mascarin. La commissione tratterà le problematiche legate allo salubrità dell’aria e dell’acqua in tali zone riportando i dati ARPAM delle analisi fatte nell’area e i dati in possesso dell’Amministrazione comunale”.

Il 14 Aprile 2015 alle 18,30, sempre nel palazzo dell’urbanistica del comune di Fano, saranno invece prese in considerazione le problematiche legate alla viabilità e all’espansione urbanistica delle ditte della zona industriale. Saranno presenti i dirigenti comunali e gli assessori competenti in materia di pianificazione e mobilità urbana.

“Da parte mia – conclude il presidente della Commissione Cristian Fanesi – ampia disponibilità a trattare queste tematiche e collaborare con i comitati già attivi affinché con chiarezza e precisione, si tratti un tema, quello della salubrità dell’area di Bellocchi, importante oltre che per i residenti della zona anche per tutta la cittadinanza”.

 

1 COMMENT

  1. L’amministrazione deve fare attenzione ne va della ricchezza della nostra città: Saipem che rischia di chiudere la sede a Fano, Profilglass attaccata continuamente (vicenda forse politicizzata..) e cantieristica al limite del tracollo… cosa ci resta? la disoccupazione a livelli record e la poverta e furti che aumentano. Attenzione!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here