Contagi e ricoveri in aumento, Acquaroli: “Inevitabile zona arancione”

0
2556

MARCHE – Nelle Marche aumentano sia i contagi che i ricoveri e “di questo passo – ha dichiarato oggi il governatore Francesco Acquaroli – vedo inevitabile il rischio della zona arancione“. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati più di 1.700 positivi e l’incidenza è schizzata a 423 su 100mila abitanti. “Aumentando di 6-7 numeri ogni giorno l’area medica e di 1-2 unità la terapia intensiva, il cumulo delle quotidianità porta a raggiungere le percentuali previste dal decreto”. La zona arancione comporterebbe il ritorno di molte restrizioni. Infatti, in questa fascia, senza il certificato verde non si può uscire dal comune e dalla regione se non per motivi di lavoro, salute, necessità. Per i bar e i ristoranti serve il super green pass e il lasciapassare è richiesto anche per accedere nei negozi dei centri commerciali, nei fine settimana e nei giorni festivi e prefestivi, salvo nei supermercati, alimentari, edicole, librerie, farmacie e tabacchi. In zona arancione la mascherina è obbligatoria all’aperto e al chiuso.

Sostienici

€20 su €10.000 raccolti
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

Utente anonimo
BT

Barbara Talevi

€10,00 17 Luglio 2022

La buona informazione è importante. Grazie

Utente anonimo
m

massimo

€10,00 12 Luglio 2022

condoglianze

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here