Centri Estivi in salsa Tzatzìki: a giugno l’esperienza dei ‘Jump’ sbarca ad Atene

0
52

PESARO URBINO – Imparare facendo, con il gioco sempre al centro. E non soltanto in Italia. Si fa infatti sempre più internazionale la proposta dei Centri Estivi Sportivi Jump promossi da ASI Pesaro Urbino, che per la prima volta svolgeranno le loro attività fuori dai confini nazionali. È infatti in Grecia – più precisamente nella capitale Atene – che stanno per ‘sbarcare’ la professionalità e le competenze dei Centri Estivi che, partendo da Fano, si sono già fatti notare anche nel resto della provincia pesarese e non solo.

 

È grazie a un’idea dei fratelli Aris e Chiara Beligiannis – già collaboratori di ASI e dei Centri Estivi Jump – che abbiamo deciso di lanciarci verso questa nuova entusiasmante avventura. Imprescindibile l’intervento di Dimitris Beligiannis (Console Onorario di Grecia ad Ancona per Marche ed Umbria, ex studente della Scuola Italiana di Atene a fine anni ‘70, con la quale è sempre rimasto in contatto e molto legato) che nell’ambito dell’interscambio culturale, sportivo, relazionale e scolastico tra i due Paesi ha potuto apprezzare e toccare con mano il metodo Jump e il valore educativo, formativo e sportivo delle attività svolte.

 

Nello specifico, da martedì 11 a venerdì 28 giugno, la Scuola dell’Infanzia Italiana ad Atene proseguirà il suo percorso grazie ai Centri Estivi Sportivi per i bambini dalla 1° alla 5° classe. Le attività si svolgeranno nei locali della Scuola dell’infanzia e in quelli della Scuola Statale Italiana di Atene. A coordinarle saranno proprio i fratelli Beligiannis. Aris è laureando in psicologia, educatore e istruttore nei Centri Estivi ASI, Chiara è invece laureata in lettere e anche lei istruttrice nei nostri Centri Estivi. A coordinarle sarà anche il giovane mister Giacomo Parrini, laureando in scienze motorie e responsabile dei Centri Estivi Jump. Durante la prima settimana sarà presente ad Atene, per l’inizio dei corsi, anche il Dott. Sammy Marcantognini, (Direttore Scientifico del progetto, psicologo, psicoterapeuta, dottore in Scienze Motorie e Filosofia) e anche per una serie di appuntamenti istituzionali, con la Dirigente Scolastica e con l’Istituto Italiano di Cultura di Atene per la pianificazione di ulteriori progetti in terra greca.

 

“Stiamo già pensando all’attivazione di ulteriori collaborazioni – ha rivelato la presidente di ASI Pesaro Urbino Francesca Petrini -, soprattutto per il periodo di Pasqua del prossimo anno e sempre con la stessa Scuola. Siamo davvero molto emozionati ed eccitati per questa nuova avventura, come lo sono molti ragazzi del nostro staff che si stanno già candidando per il prossimo anno in Grecia”.

 

Intanto, però, ci sono le attività di giugno, rigorosamente pensate e organizzate secondo la filosofia del Centri Estivi Sportivi Jump, che attraverso il gioco e il movimento puntano a stimolare l’apprendimento delle abilità motorie e coordinative dei più piccoli, ma anche lo sviluppo delle loro capacità relazionali e di comunicazione. Tutto questo con la garanzia dell’esperienza Jump, in modo sicuro e divertente, per condividere dei momenti intensi lontano dai dispositivi elettronici e in modo certamente più costruttivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here