Carelli: “Nessun arresto attività chirurgica. 16 maggio selezione anestesisti”

2
30

PESARO – “Nessun arresto all’attività chirurgica. Il 16 maggio prossimo infatti ci sarà la selezione per i nuovi anestesisti che sostituiranno quelli in uscita e che garantiranno l’attività dei blocchi operatori e non solo”.  Lo afferma in una nota il nuovo direttore dell’Azienda sanitaria territoriale Pesaro Urbino Alberto Carelli.  “La priorità nei primi giorni del mio insediamento – aggiunge – è stata proprio quella di verificare e dare impulso alle assunzioni, soprattutto per i reparti in cui si registrano forti carenze. L’ufficio del personale è infatti al lavoro su più fronti e per il bando relativo agli anestesisti ci sono trentotto candidati che ricopriranno i diversi ruoli richiesti. Ma non solo. Sono stati assunti ad oggi 30 infermieri per le diverse unità operative, con il bando chiuso lo scorso febbraio e altri ne arriveranno a coprire il turn over dei pensionamenti in programma fino all’autunno. Numerose sono le procedure di reclutamento in corso. In particolare il prossimo 7 maggio si espleterà quello per coprire 6 posti nella disciplina di Medicina d’Emergenza-Urgenza  per i pronto soccorso dell’Ast, con 22 candidati. Il 10 maggio ci sarà l’espletamento del concorso per 4 posti di Dirigente Medico nella disciplina di Psichiatria, con 13 candidati. Quaranta candidati si sono presentati per la Medicina Interna con la selezione che si terrà il 21. Verrà potenziata poi l’attività chirurgica toracica con l’avviso in scadenza il 22 maggio e per il quale hanno presentato la candidatura 9 chirurghi. Siamo poi in attesa a giugno di altri due concorsi fondamentali: quello per la disciplina di Radiodiagnostica che vede ben 68 candidati che andranno a coprire diversi posti nei reparti di Diagnostica per Immagini di tutta l’Ast, mentre il 18 verrà espletato il concorso per i pediatri per il quale hanno presentato la domanda 12 candidati. Finalmente le procedure concorsuali cominciano ad essere molto partecipate e nei prossimi mesi riusciremo a colmare le diverse carenze che si sono accumulate nel corso di questi mesi”.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here