‘Candele sotto le Stelle’, Ricci e Vimini: “Le persone si sono comportate con responsabilità”

0
171

PESARO – “Un’atmosfera più soft rispetto a quella delle scorse edizioni, ma comunque ricca di magia e suggestione”. Il sindaco Matteo Ricci commenta così “Candele sotto le Stelle”, la notte più glamour dell’estate, quest’anno all’insegna della sicurezza e degli spazi. “Una manifestazione ridimensionata rispetto allo scorso anno, senza eventi aggregativi, concerti e balli in spiaggia. Dobbiamo mantenere ancora alta la guardia, nel rispetto dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19, ma non potevamo rinunciare alla magia di questa serata, siamo in piena estate e dobbiamo mantenere viva anche l’esigenza della città anche dal punto di vista turistico”.

In occasione dell’edizione 2020 sono aumentati gli spazi. La manifestazione ha illuminato il lungomare di Pesaro, Gabicce Mare e la riviera del San Bartolo, nella notte di San Lorenzo: 9 chilometri di litorale, per oltre 15 quintali di fiammelle fornite in kit ai bagnini da Comune di Pesaro e Pro Loco di Candelara. Spettacoli di luce anche in acqua, dove sono state posizionate circa 1200 candele, distanziate di circa sette metri l’una dall’altra.  “Girando in spiaggia ho visto cene ben organizzate, persone distanziate e nessuna situazione di pericolo – ha continuato Ricci, ieri sera impegnato nel consueto tour da Baia Flaminia a Sottomonte -. Quest’anno le parole chiave sono state rigore e fermezza rispetto alle norme di sicurezza da rispettare. Oggi Pesaro è una delle realtà più sicure d’Italia, nonostante sia stata una delle più colpite durante gli scorsi mesi. Abbiamo visto che i focolai possono nascere costantemente, per questo le prescrizioni per Candele sotto le Stelle sono state molto rigide”. Distanziamento sociale, mascherine obbligatorie, niente balli, musica fino all’1: “Quest’anno ci siamo dovuti accontentare, ma dopo i mesi trascorsi dentro casa vivere l’estate così è un bel privilegio”.

“Una scommessa vinta, la gente si è comportata con responsabilità – afferma l’assessore alla Bellezza Daniele Vimini -. I complimenti e i ringraziamenti a tutti quelli che hanno lavorato alla logistica: l’abbinamento con Gabicce ha funzionato e il risultato è stato un colpo d’occhio veramente unico. Esercenti, bagnini, ristoratori, tutti hanno fatto un bel lavoro per creare le migliori condizioni per trascorrere la serata. Dicevamo che sarebbe stata un lunedì di festa in più, un week end allungato. Così si è confermato, all’insegna della bellezza e della tranquillità”.

Appuntamento al prossimo anno, “Sperando che sia ancora più bella, più partecipata e ricca di musica. Ringraziamo tutti i volontari sia della Protezione Civile che di Candelara – concludono sindaco e vice sindaco – che hanno contribuito alla realizzazione di questa bella iniziativa, il loro supporto è fondamentale”.

Qui il video della serata: https://we.tl/t-kGcqSOBAC7

Rispondi