Calcio a 5, il Csi si fa in tre: partita la corsa al titolo provinciale

0
201

FANO – Non uno, nemmeno due, bensì 3. E’ talmente tanta la voglia di tornare a giocare e grande il rammarico per lo stop forzato che hanno subito i campionati lo scorso anno, che questa stagione il Csi Fano (comitato provinciale Pesaro-Urbino) triplica gli sforzi e affiancando tornei storici ad eventi in forte ascesa.

Lo sport in questione è il calcio a 5 dove da ottobre a maggio saranno oltre 500 gli sportivi amatoriali di tutta la provincia impegnati in tre competizioni distinte dalle quali poi emergerà la squadra che difenderà i colori del comitato pesarese alle fasi regionali e, successivamente, alle nazionali.

A Tre Ponti, il cui fischio d’inizio è previsto per il 18 ottobre, sono già 15 le squadre iscritte al 28° campionato ufficiale dell’ente, tra cui quell’Ip Fenile che, avendo vinto il campionato 2018/2019 è di fatto la detentrice del torneo. Già 5 squadre nuove rispetto allo scorso anno (quando tutto si fermò alla seconda giornata) tra cui una di Pesaro e una di Fossombrone (le restanti sono di Fano).

Restando nella Città della Fortuna, partirà i prossimi mesi il campionato all’Alma Park e organizzato dall’Asd Alma Juventus nel nuovissimo campo in erba sintetica di ultima generazione.

La grande novità della stagione 2021/2022 è rappresentata invece dalla collaborazione con lo Sporting Club Special One di Tavernelle dove il 5 ottobre è iniziato l’11° campionato invernale con 10 squadre ai nastri di partenza, e molti big del futsal nostrano, perlopiù provenienti dalla vallata del Metauro, con addirittura due team di Cagli e Pergola.

Il campionato, come detto, è alla sua 11esima edizione ma da quest’anno entra ufficialmente nelle competizioni targate Csi e permetterà alla squadra prima classificata di giocarsi il titolo con quelle vincenti dei tornei fanesi. Squadra da “battere” l’Old Jack Lucrezia, vittoriosa all’ultima edizione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here