BrodettoFest: arrivano “The wine killer” Gardini e la chef stellata Bowerman

0
197

FANO – Seconda giornata di eventi domani, sabato 12 settembre, per BrodettoFest. La kermesse, organizzata da Confesercenti Pesaro e Urbino e Comune di Fano con il contributo di Regione Marche, che inaugura oggi la sua XVIII edizione (ore 19 – Palco Cavea) alla presenza dell’On. Giuseppe L’Abbate, Sottosegretario di Stato del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, ospiterà domani la chef stellata Cristina Bowerman, il campione del mondo di sommelier Luca Gardini e il vulcanico Federico Quaranta e il suo ultimo lavoro “Terra” (Sperling & Kupfer, 2019).

Si parte alle 9 e alle 11, con la novità 2020 (già sold out): a bordo della BrodettoBoat, la motonave “Queen Elisabeth”, i visitatori del Festival saranno guidati dai racconti del Prof. Corrado Piccinetti, alla scoperta degli allevamenti di cozze al largo delle nostre coste e scopriranno le curiosità della pesca alle vongole. 

Il Lido si animerà poi, per gli appuntamenti enogastronomici previsti dall’ora di pranzo: alle 13 va in scena la cucina del territorio. Le porte del Palabrodetto si apriranno per ospitare, in collaborazione con Coldiretti, il cooking show delle Agrichef Laura Calvani (Agriturismo XIX secolo) e Franca Duro (Agriturismo Col D’Agello) che collaboreranno in cucina per raccontare e far assaggiare al pubblico una ricetta che è il riassunto perfetto di mare e collina: Tagliatelle con gamberi di fiume di Cantiano. La degustazione sarà accompagnata dai vini di Bianchello del Metauro Doc delle cantine Fattoria Villa Ligi e Morelli (abbinamento a cura di Bianchello D’Autore). A chiudere la cena con dolcezza sarà il dessert offerto dalla Gelateria Makì di Fano (costo 15€, prenotazioni obbligatorie al numero 0721.54708).

Il pomeriggio vedrà svolgersi, poi, una serie di gustosi appuntamenti culturali. Si comincia alle 18 con il travolgente spettacolo del vino. Il Palabrodetto ospiterà il campione mondiale di sommelier Luca Gardini “The Wine Killer” che racconterà a suo modo al pubblico il Bianchello del Metauro Doc, vino ufficiale del Festival, con una imperdibile degustazione guidata in cui saranno banditi i tecnicismi (costo 10€, prenotazione obbligatoria).

Si proseguirà poi nei nuovi spazi del Palco Cavea alle 19, per la spettacolare presentazione di “Terra(Sperling & Kupfer, 2019). Così s’intitola l’ultimo libro di Federico Quaranta, amico di lunga data del BrodettoFest e volto noto del piccolo schermo, che vestirà i panni di protagonista per raccontare al pubblico luoghi, scelte e storie di individui quotidianamente impegnati nella terra d’Italia”.

Nel frattempo, già dalle 18, sarà attivo lo spazio Brodetto & Kids, realizzato in collaborazione con il MIPAAF grazie ai finanziamenti del Programma Operativo del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP) 2014/2020. In programma, nell’area di largo Seneca, laboratori creativi e giochi di movimento, letture sul mare e attività dedicate a grandi e piccini. Tutti gli appuntamenti sono a prenotazione obbligatoria da effettuarsi al numero 345 5949538, tramite mail a kartone05@gmail.com o contattando su Messenger @K_artone.

Sarà alle 20.00, però, che al Palabrodetto sarà servito lo spettacolo stellato della cucina. Al BrodettoFest, il sabato sera è infatti targato Bowerman, un nome a garanzia di uno stile culinario e di una profondità di sapori che valgono una Stella Michelin, dal 2010. Chef italiana divenuta case study dell’Università Bocconi, Cristina Bowerman porta alta la bandiera dell’innovazione e della personalità in cucina come nella vita. Al BrodettoFest farà sognare le papille gustative con la sua “Pasta mista, alghe e frutti di mare”. La degustazione sarà accompagnata dai vini di Bianchello del Metauro Doc delle cantine Di Sante e Mariotti (abbinamento a cura di Bianchello D’Autore). A chiudere la cena con dolcezza sarà il dessert offerto dalla Gelateria Makì di Fano. (costo 20€, prenotazioni obbligatorie al numero 0721.54708).

A conclusione della giornata, il palco Cavea ospiterà, alle ore 21.30, il talkshow “Brodetto time”. Sul palco i protagonisti della giornata: Cristina Bowerman e Luca Gardini i quali, accompagnati dal vulcanico Fede, saranno chiamati a confrontarsi a proposito delle innovazioni in cucina e dell’importanza del rapporto cibo/vino nella cultura culinaria contemporanea.

A regime, da oggi, anche il nuovo format della ristorazione che caratterizza l’edizione 2020 di BrodettoFest. Ideato e realizzato grazie alla collaborazione di Ristoritalia, Associazione umbro-marchigiana a difesa dell’Ho.Re.Ca, prevede la possibilità per ospiti, curiosi e gourmand di gustare, previa prenotazione obbligatoria alle singole strutture, il piatto simbolo dell’Adriatico in sicurezza nel circuito gastronomico che abbraccia tutta la città. Dalla Sassonia, al centro storico passando per il Lido, aderiscono alla manifestazione oltre 30 ristoranti nei quali è possibile mangiare brodetto al prezzo convenzionato di 20 € sia a pranzo, sia a cena. Dunque non più stand gastronomici all’interno del solo perimetro del Festival, ma un vero e proprio viaggio nel gusto che attraversa la città. 

A valorizzare i ristoranti aderenti e a renderli riconoscibili al pubblico saranno la mappa del gusto e i totem che si troveranno all’esterno delle strutture aderenti a segnalare la loro partecipazione. E per facilitare gli spostamenti arriva anche il BrodettoBus, navetta gratuita attivata in collaborazione con Ami Spa, che collegherà le principali location degli spettacoli ai ristoranti in cui gustare la zuppa di pesce alla fanese (fermate previste: Lido, Sassonia, Rastatt, via Cavour – venerdì 11 h 19 – 23; sabato 12 e domenica 13 settembre, h. 12 -15 e h. 19 – 23). 

Gli spettacoli del BrodettoFest sono accessibili prenotando al numero 0721.54708

BrodettoFest è organizzato da Confesercenti Pesaro e Urbino e Comune di Fano, con il contributo di Regione Marche, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, Camera di Commercio delle Marche. 

 

Rispondi