Berloni: Morani incontra il liquidatore. Presto incontri con possibili acquirenti, tavolo in Regione

0
429

PESARO – Da lunedì parte la valutazione dei possibili acquirenti della Berloni, storica azienda di cucine di Pesaro. Ad annunciarlo è Alessia Morani, sottosegretaria al Mise, che oggi ha incontrato il liquidatore della Berloni. “Il liquidatore – spiega – mi ha aggiornato sulla procedura di liquidazione. A partire da lunedì incontrerà diversi gruppi italiani e stranieri che hanno presentato manifestazioni di interesse. Sempre la prossima settimana, in Regione Marche, incontrerà Confindustria e sindacati, con cui ha già avuto interlocuzioni, per valutare insieme l’apertura di un tavolo di confronto a livello regionale. Nel frattempo 19 degli 85 dipendenti hanno presentato dimissioni volontarie perché hanno trovato una nuova collocazione. L’attività del liquidatore, inoltre, ha prodotto una riduzione rilevante del debito e ha permesso di recuperare crediti della società. Per questo il liquidatore mi ha assicurato che entro 15 giorni verranno pagate le parti mancanti degli stipendi di dicembre e che con l’affluire di ulteriori crediti ha intenzione di saldare gli stipendi di gennaio”. Berloni è uno storico marchio di cucine, nato a Pesaro nel 1960. L’azienda era stata acquisita da una NewCo di Taiwan, che ha poi deciso la messa in liquidazione. “Dopo l’apertura del tavolo regionale – spiega Morani – il Ministero dello Sviluppo economico è a disposizione del liquidatore, delle parti sindacali e della Regione, per tutto ciò che attiene alle nostre competenze, per favorire il percorso per la soluzione di questa vicenda”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here