Aspettando Passaggi Festival con Claudio Cerasa

0
378

PESARO – Primo assaggio di saggistica con Aspettando Passaggi Festival, venerdì 22
giugno, alle 21, nel Cortile di Palazzo Mosca a Pesaro, dove sarà presentato “Abbasso i tolleranti.
Manuale di resistenza allo sfascismo” (Rizzoli). L’autore, Claudio Cerasa, direttore de Il Foglio,
converserà con il giornalista del TG5 Giuseppe De Filippi. L’incontro sarà preceduto dal saluto del
sindaco di Pesaro Matteo Ricci e del direttore di Passaggi Festival Giovanni Belfiori.
Claudio Cerasa è palermitano, lavora a Il Foglio da dieci anni e nel 2015, a 32 anni, ne è diventato
direttore subentrando a Giuliano Ferrara, fondatore e primo direttore. Ha al suo attivo tre saggi
pubblicati con Rizzoli, “Le catene della sinistra”, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia” e
“La Presa di Roma”, uno con Einaudi, “Io non posso tacere” e uno con Castelvecchi, “Ho visto
l’uomo nero”.
“Abbasso i tolleranti” è una raccolta di saggi su temi dell’attualità politica e non solo. Si parla di
corruzione, di giornalismo, di populismo ma anche di sport e di come essere genitori oggi, facendo
attenzione a non diventare prigionieri di una società tollerante a tutti i costi che, come suggerisce
il filosofo Karl Popper, finisce spesso paradossalmente per darla vinta alle sue parti più intolleranti.
Cerasa prova anche a immaginare la configurazione che potrebbe avere l’alternativa alla nuova
maggioranza al governo suggerendo un “Manuale di resistenza allo sfascismo”, come recita il
sottotitolo del libro, partendo dalla premessa secondo la quale “la sfida della società libera oggi
passa da una serie di nuove dicotomie. L’ottimismo contro il pessimismo, l’apertura contro la
chiusura, il reale contro il virale, le garanzie contro il sospetto, la competenza contro
l’incompetenza”.
Sul palco con Cerasa, Giuseppe De Filippi giornalista del TG5 di cui è capo redattore. Ha iniziato la
carriera all’Opinione e poi scrivendo negli anni per Il Giornale, Epoca e Il Foglio. È a Mediaset dal
1992.
Il programma completo su: www.passaggifestival.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here