Aggressione al Lido, Santorelli: “Il sindaco intervenga”

1
1860

FANO – “Ho appreso questa mattina della aggressione subita dal titolare del ristorante la taverna dei pescatori Filippo Ravagli e che poteva avere conseguenze molto peggiori. Esprimendo la mia solidarietà a lui, alla sua famiglia e ai suoi collaboratori, tralascio le considerazioni di carattere sociale in riferimento alla baby gang e chiedo invece al Sindaco di intervenire in quanto è inaccettabile che, in queste settimane, i locali del Lido e dell’Arzilla e i loro clienti vengano costantemente tartassati dai vigili e dalle forze dell’ordine con controlli e multe con l’unica colpa di lavorare e dare lavoro, mentre i delinquenti di quartiere agiscono indisturbati mettendo a repentaglio l’incolumità di lavoratori e residenti.
Va invertita la rotta di una stagione appena iniziata che così non promette, purtroppo, nulla di buono”.

Alberto Santorelli
Consigliere Comunale di Progetto Fano

1 COMMENT

  1. Santorelli fa ridere, abbiamo visto come lui e la sua giunta hanno affrontato il problema, con la pagliacciata dei “buttafuori” davanti ad ogni locale di centro/lido durata 2 settimane a voler essere generosi. Il lido al sabato sera diventa terra di nessuno, con ubriachi che rompono cestini o lampioni e ribaltano fioriere e tecnicamente i controlli ai locali dovrebbero servire ad evitare che i gestori servano alcool a sfinimento ai ragazzi che poi vanno a fare queste stupidaggini…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here