Aggredite due dottoresse al pronto soccorso di Fano

0
242

FANO – La scorsa notte si sono verificate due aggressioni a due dottoresse del pronto soccorso del presidio ospedaliero del Santa Croce di Fano. Lo rende noto, con un comunicato, la direzione generale dell’azienda ospedaliera Marche Nord.

Due episodi che si sono succeduti a poche ore l’uno dall’altro.

“I nostri medici, gli infermieri e gli operatori socio sanitari continuano a svolgere il loro lavoro con abnegazione – spiega il direttore del pronto soccorso di Marche Nord Umberto Gnudi – questi episodi ci lasciano sgomenti e sconcertati, soprattutto, in queste settimane, in cui gli operatori hanno lavorato e continuano a farlo con dedizione e sacrificio, durante giornate interminabili e che continuano a restare impresse nella mente di tutti”.

“Voglio ringraziare le forze dell’ordine – aggiunge il direttore generale di Marche Nord – che anche oggi, come nel corso di questi lunghi giorni, ci dimostrano la loro vicinanza. I nostri operatori hanno svolto e continuano a svolgere il loro mestiere con passione e professionalità, in questi giorni, come durante l’emergenza Covid”.

Rispondi