Aeroporto Fano. Ruggeri: precisazioni sul lodo arbitrale

0
778

FANO – Con riferimento all’articolo di giornale apparso oggi sul il “Resto del Carlino – Pesaro” si precisa che l’azione promossa dal Dott. Santorelli era diretta ad ottenere un risarcimento del danno da parte della Fanum Forntunae Srl quantificato dallo stesso in € 320.000,00 e che l’accertamento della mancanza di giusta causa nella revoca dalla carica di amministratore, ne costituiva il solo presupposto e quindi una mera questione preliminare della richiesta risarcitoria.
L’arbitro unico ha integralmente rigettato la richiesta risarcitoria ritenendola del tutto infondata e pretestuosa. Circostanza inspiegabilmente del tutto omessa nel suddetto articolo.
Quanto alla mancanza di giusta causa si rileva che la decisione deriva dalla semplice valutazione del contenuto della delibera assembleare di revoca che è stato ritenuto non sufficiente ad integrare gli estremi di giusta causa, senza entrare nel merito ed approfondire le questioni sottostanti, in particolare la correttezza o meno della modalità di predisposizione del bilancio proposte da Santorelli.
Non corrisponde a verità nemmeno l’assunto apparso sull’articolo in ordine al rigetto da parte dell’arbitro sulle questioni relative all’operato del dott. Santorelli nella gestione dell’aeroporto, sulle spese di rappresentanza dallo stesso sostenute, sul bilancio presentato, sui rapporti dello stesso con la Eagle Aviation, e su tutte le altre questioni oggetto di indagine penale, non essendo, l’arbitro, nemmeno entrato nel merito delle specifiche
questioni.
Fano lì 29/09/17
L’Amministratore Unico
Massimo Ruggeri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here