Acido nelle reti al Porto, sindaco Seri: “Un episodio che svilisce l’immagine della marineria fanese”

0
1180

FANO – “Il brutto episodio verificatosi al porto di Fano, di cui è stato vittima l’armatore Antonio Gaudenziil quale si è visto danneggiate con l’acido le reti da circuizione del suo motopeschereccio è assolutamente da condannare. Indipendentemente da chi ne sia stato l’autore. La marineria fanese è una parte importante e rappresentativa della vita sociale di questa città da decenni, per non dire da secoli, che ha contribuito in modo coraggioso e fondamentale allo sviluppo cittadino, per cui non merita di essere infangata da atti vandalici e ignobili come quello verificatosi di recente. Al contrario è auspicabile che il mondo della marineria fanese ritrovi quella concordia, quella unità di intenti e quello spirito solidaristico che ha contraddistinto la sua storica attività.Nell’esprimere il biasimo mio personale e dell’intera Amministrazione comunale e, contemporaneamente, la solidarietà all’armatore vittima dell’inqualificabile gesto, mi auguro che le autorità competenti facciamo piena luce sull’episodio che squalifica e svilisce l’immagine della nostra marineria”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here