Sostanze inquinanti nel Canale Albani, denunciati i presunti responsabili – VIDEO

Sostanze inquinanti nel Canale Albani, denunciati i presunti responsabili – VIDEO

FANO – Una macchia estesa di sostanza oleosa era stata versata sulle acque del canale Albani nella tarda serata del 9 febbraio scorso. L’emergenza ambientale era scattata intorno alle 23.45, quando un passante aveva notato un liquido galleggiante segnalandolo ai vigili del fuoco. Poi i militari del nucleo di polizia marittima in servizio nel circondario di Fano insieme ai tecnici dell’Arpam, – dipartimento provinciale di Pesaro – avevano prelevato in più punti dei campioni dell’acqua per analizzarli, sia nel tratto a monte che in quello a valle di Bellocchi. In poco tempo, gli scrupolosi e accurati accertamenti hanno permesso di ricondurre l’accaduto ad uno sversamento accidentale di una sostanza che sarebbe risultata equiparabile al cherosene e proveniente da un’azienda del territorio, pare proprio di Bellocchi.
I presunti responsabili sono stati denunciati all’autorità giudiziaria, per aver violato le norme previste dal Testo Unico ambientale. Sull’argomento invece il comandante dell’ufficio circondariale marittimo, tenente di vascello (cp) Fabrizio Marilli, assicura che l’attività di monitoraggio, sarà una delle priorità dei prossimi mesi, in particolare sui corsi d’acqua che sfociano in mare, anche in considerazione dell’avvicinarsi della stagione estiva.

Condividi:
  1. e possibile sapere il nome dell”azienda denunciata ?

    Rispondi

Rispondi