Scappano dal recinto e finiscono in autostrada. Rocky e Stellina salvati da polizia e carabinieri – VIDEO

Scappano dal recinto e finiscono in autostrada. Rocky e Stellina salvati da polizia e carabinieri – VIDEO

FANO – Hanno rischiato davvero grosso i due cani fuggiti dal recinto di una casa a Senigallia e rintracciati successivamente lungo la carreggiata Sud dell’autostrada Adriatica, dopo il casello di Marotta-Mondolfo, dagli agenti della Polizia Autostradale di Fano. E c’è voluta la mano della Provvidenza per rendere meno difficoltose le operazioni di salvataggio perchè in quel momento, erano le 11 del mattino, due militari del gruppo Cinofili di Pesaro, uomini esperti e attrezzati di cibo e guinzagli hanno visto la scena e dato man forte ai colleghi della Stradale. Un aiuto davvero prezioso per gli agenti, visto che i due animali fuggivano all’impazzata e non si facevano avvicinare da nessuno.

Il cane più grande si chiama Rocky, ha circa due anni ed è un incrocio tra un Pastore Tedesco è un Labrador, la piccolina è una trovatella che vive con Rocky, meticcia, si chiama Stellina. Mentre Rocky si è fatto avvicinare senza troppi problemi dai militari, Stellina dopo aver tentato la fuga, si è accucciata tra i rovi (nella foto alle spalle dei soccorritori) non facendosi avvicinare da nessuno. Rocky, ormai al guinzaglio dei carabinieri, nel frattempo tirava per portarsi verso di lei, quasi a volerla proteggere. Con calma e professionalità da parte di tutti, alla fine anche Stellina si è fatta prendere ed è stata portata in salvo. I cani sono ben tenuti, puliti e lo stesso proprietario che ha definito i soccorritori degli “angeli”, non è riuscito a darsi una speigazione su come possano essere riusciti a scappare da casa, nonostante la recinzione e la lontananza dall’autostrada.  Il traffico veicolare, piuttosto sostenuto a quell’ora, non ha subito rallentamenti.

 

Condividi:

Rispondi