Sanità, Sinistra Unita Fano: bene il sostegno al sindaco Seri di parte dell’opposizione.

Sanità, Sinistra Unita Fano: bene il sostegno al sindaco Seri di parte dell’opposizione.

Apprendiamo con soddisfazione che parte dell’opposizione fanese, anche se in modo tardivo e non proprio limpido, ha accolto l’appello del Sindaco Seri a sostenerlo nella battaglia per Chiaruccia. Questo sostegno sarebbe stato sicuramente più utile qualche mese fa, ma come si dice in questi casi, meglio tardi che mai. D’altronde le banderuole cambiano posizione a seconda di come soffia il vento.

Ora la cosa più importante è chiedere con forza una veloce convocazione della conferenza d’Area Vasta della nostra provincia, come già fatto dal Sindaco Seri insieme a numerosi altri sindaci del nostro territorio, dove votare in modo palese quale area pubblica sia la più idonea per la realizzazione del nuovo ospedale provinciale di secondo livello. Un ospedale che vuole avere la vocazione di essere “PROVINCIALE” deve trovarsi in posizione baricentrica sia rispetto alla costa che all’entroterra, ben collegato tramite strade già esistenti, in un luogo senza rischi di frane o smottamenti, con il minor impatto ambientale ed ecologico possibile e deve essere la chiave di volta di una rete sanitaria diffusa. Quale luogo migliore di Chiaruccia?

Ci auguriamo che chi ha l’onere di prendere questa decisione non soffra di “paura di democrazia”. Poco più di un mese fa il Presidente Ceriscioli ha dichiarato alla stampa: “A me va bene qualsiasi sito per Marche Nord, scelga l”assemblea dei sindaci” e la richiesta del Sindaco Seri e di altri 20 sindaci della nostra provincia è proprio questa: poter esprimere quale sia la località migliore, così da palesare chi ha cuore il futuro sanitario della nostra provincia e chi invece ha in mente solo gli meri interessi di partito.

Condividi:

Rispondi