Rubano ferro e minacciano addetto, due arresti. Carabinieri di Pesaro fermano autori tentata rapina deposito Multiservizi

Rubano ferro e minacciano addetto, due arresti. Carabinieri di Pesaro fermano autori tentata rapina deposito Multiservizi

Due uomini – Valentin Vintila, 31
anni, e Sebastian Bidi, 25 anni, entrambi romeni – sono stati
arrestati dai carabinieri di Pesaro con l’accusa di aver tentato
di rapinare, insieme ad altre tre persone, il deposito di Marche
Multiservizi in via dell’Acquedotto a Pesaro. Il 12 agosto
scorso avevano minacciato e messo in fuga, con un coltello e un
bastone, un addetto allo scarico della merce che li aveva
sorpresi mentre si impadronivano di ferro, rame e pezzi di
elettrodomestici. I carabinieri, allertati dal dipendente
dell’azienda, avevano rintracciato i due accampati nel parco
pubblico Miralfiore.
L’addetto di Multiservizi ha riconosciuto gli autori del
blitz tra coloro che i carabinieri stavano identificando, mentre
si trovava in caserma per sporgere denuncia. Nell’accampamento,
i militari avevano anche rintracciato due minorenni fuggiti
giorni fa da una comunità di accoglienza. Ora l’arresto dei due
romeni passerà al vaglio del gip per la convalida. Gli
investigatori sospettano che possano esser coinvolti nel grosso
giro di biciclette rubate che sta bersagliando Pesaro in questo
periodo.

Condividi:
  1. Quanto ci vuole un secolo?

    Rispondi
  2. ma li rimandano in romania o gli diamo da mangiare e dormire a nostre spese?

    Rispondi

Rispondi