Rinforzi di polizia, Arrigoni (Lega): in arrivo 54 agenti di polizia nelle Marche

Rinforzi di polizia, Arrigoni (Lega): in arrivo 54 agenti di polizia nelle Marche

ROMA – “Entro febbraio 2019 arriveranno 54 nuovi agenti in tutte le Marche. Il Governo e in particolare il Ministro Salvini ha infatti confermato la volontà di rafforzare e di migliorare l’organico di tutte le questure d’Italia”. A comunicarlo è il Senatore Paolo Arrigoni, Responsabile della Lega nelle Marche e Questore a Palazzo Madama, che riporta quanto annunciato dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini. “In particolare – specifica Arrigoni – da qui a febbraio arriveranno 10 poliziotti in più in provincia di Ancona, 4 in provincia di Ascoli Piceno, 26 in provincia di Fermo, 8 in provincia di Macerata e 5 in provincia di Pesaro e Urbino. Inoltre l’Arma dei Carabinieri ha previsto l’assegnazione di 46 carabinieri per il Comando Legione Marche”. “Questo è solo l’inizio di un aumento complessivo degli organici che toccherà ogni anno del prossimo quinquennio 2019-2023 e che sarà inserito nella legge di bilancio tanto contestata dai burocrati di Bruxelles, portando l’organico finale della Questura di Ancona a 388 operatori rispetto ai 377 ora in servizio e quello della Questura di Ascoli Piceno a 218 dai 199 di oggi; a Fermo gli agenti passeranno da 76 a 168, a Macerata da 174 a 218 e a Pesaro Urbino da 215 a 268”. “Si tratta di un considerevole aumento degli organici delle forze dell’ordine finanziato con una parte dei forti risparmi conseguiti grazie all’azione rigorosa del Ministro Salvini sulla gestione dell’immigrazione, che punta a stroncare non solo la criminalità organizzata ma anche gli interessi dei furbi e il business dell’accoglienza”, continua il Senatore Arrigoni. “Nelle Marche tutto questo porterà sicuramente ad una particolare attenzione verso l’Hotel House. Degrado e illegalità non sono più tollerabili”. “Saranno quindi circa 8mila gli uomini e le donne in divisa che miglioreranno la sicurezza in tutta Italia. Dalle parole ai fatti grazie a Matteo Salvini e all’azione di governo della Lega!”

Condividi:

Rispondi