Rincicotti & Orciani, Paolini (lega nord): “Ci vuole il Memoril”

Rincicotti & Orciani, Paolini (lega nord): “Ci vuole il Memoril”

FANO – “Oggi, 26 febbraio 2015, tutti i giornali locali sono pieni di commenti di assessori, ex assessori, e sindacalisti che parlano di “CASO POLITICO” della “RINCICOTTI E ORCIANI”…

Uno che venisse da Marte penserebbe che si tratti di una novità. E invece è una questione che io sollevai nel 2012 – con buon clamore sulla stampa e un esposto in Procura – dopo un duro lavoro di acquisizione, e analisi di bilanci e documenti vari. Tra altre questioni sollevai qualche palese situazione di conflitto di interessi che avrebbe dovuto stimolare azioni concrete, anche civilistiche, per porvi fine e/o chiedere il risarcimento dei danni derivati ai fanesi da talune condotte. Di fatto, invece, in 3 anni, si è fatto poco o nulla.

Quanto ai posti di lavoro che si potrebbero perdere…io penso invece a quelli che si sarebbero potuti creare e non sono stati creati agendo diversamente e a quanto avrebbero risparmiato i fanesi se si fosse agito almeno con il normale buon senso. E anche chi, oggi, si lamenta dovrebbe fare un po’ di analisi di coscienza.

Penso infine che la fortuna di taluni resti la memoria corta di tanti fanesi , che al momento del voto, invece di dare forza a chi si era battuto per loro…hanno preferito “astenersi” , consentendo ad una minoranza organizzata – che è il PD , aiutato di fatto da un esponente di NCD – di governare la città con circa il 20% dei consensi reali…!

La vicenda mi ha però dato una idea per la campagna elettorale per le Regionali: invece che “santini” distribuiremo pasticche di “Memoril” che potranno aiutare i più distratti a votare con più ponderazione”.

Condividi:

Rispondi