Profughi, Zaffini (FdI-AN): “Darpetti è il buttafuori della Chiesa?”

Profughi, Zaffini (FdI-AN): “Darpetti è il buttafuori della Chiesa?”

FANO – “Darpetti, che conosco come persona mite, non condivide la nostra posizione sulla gestione degli immigrati? Questo è giustissimo ci mancherebbe. Ma è una questione politica non religiosa e ognuno è libero di dire e agire come crede. Una cosa che invece Darpetti non può assolutamente fare, anche se è il Direttore dell’Ufficio Pastorale per i problemi sociali, è dare la patente di cristianità e dire chi può o non può entrare in Chiesa per partecipare alla Santa Messa. Nemmeno il Papa oserebbe tanto. Darpetti non può essere il buttafuori ed avanzare sensi di colpa verso chi per quanto mi riguarda è cattolico come lui. E’ triste dirlo ma chi fa parte di quella Chiesa progressista, figlia del Concilio Vaticano secondo ha spesso un comportamento da setta eletta. Ha abbracciato il dialogo con tutte le religioni, Islam compreso, ma come vediamo sa poco dialogare con quei cristiani come me che vuoi o non vuoi, sono il suo prossimo più prossimo.

Non di solo pane vive l’uomo, mi hanno insegnato durante il catechismo, ma a quanto pare non è più così. Ci si preoccupa solo a dare accoglienza senza più fare opera di conversione ne verso gli immigrati ne tanto meno verso quei cristiani che non sono più praticanti forse proprio perché colgono ormai che il messaggio evangelico in molte parrocchie si è trasformato esclusivamente in azioni filantropiche di pronto soccorso. Si nutrono gli stomaci e non si curano più le anime. Per quelle ormai ci sono gli psicologi. E tutta questa distribuzione di “pane” è forse fatta perché rende di più economicamente e crea posti di lavoro per gli affiliati rispetto alla mera conversione ed alle preghiere?

E allora anche a me quasi quasi verrebbe da dire Vergognatevi!!!

Praticare la Verità e non praticare le utopie; possibile che ancora non ci si accorge che in questo “tempo da fame” si sta togliendo il pane ai nostri cristiani POVERI per darlo agli extracomunitari musulmani? A me non sembra cristianamente giusto. Una curiosità quanti di questi musulmani ospiti il Direttore Darpetti o chi per lui ha convertito alla nostra religione? Ah forse non importa i musulmani possono tranquillamente entrare in Chiesa ed anche bruciarle, il divieto vale solo per noi. Cattolici perplessi”.

Roberto Zaffini
Consigliere Regionale
Fratelli d’Italia

Condividi:

Rispondi