Prevenzione incendi nella Riserva naturale “Gola del Furlo”, firmato protocollo

Prevenzione incendi nella Riserva naturale “Gola del Furlo”, firmato protocollo

FURLO DI ACQUALAGNA – Come gli scorsi anni, dal primo luglio è aumentata la vigilanza e la prevenzione incendi boschivi nel territorio della Riserva naturale statale “Gola del Furlo”, area protetta gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino. Il presidente Daniele Tagliolini ha approvato infatti, con decreto presidenziale di governo, un protocollo d’intesa con i Comuni di Acqualagna, Fermignano e Cagli, che operano sul territorio della Riserva attraverso i propri gruppi di protezione civile, per un’efficace sinergia nella gestione e nel coordinamento di tutte le attività di prevenzione, vigilanza e avvistamento degli incendi boschivi.
Come ricorda Tagliolini, la Provincia partecipa all’attuazione del Piano regionale per la programmazione delle attività di previsione, prevenzione e lotta contro gli incendi impiegando personale proprio e delle organizzazioni di volontariato, come prevede la legge quadro del 2000 in materia di incendi boschivi. “Le caratteristiche stesse degli incendi e la rapidità con cui impattano il territorio – evidenzia Daniele Tagliolini – richiedono tempi di risposta immediati: i tre Comuni che ricadono nell’area sono in grado di garantire una pronta disponibilità di attrezzature, mezzi e personale volontario specializzato da impiegare direttamente in caso di incendio”.
L’attività verrà svolta fino al 15 settembre, salvo un prolungamento dei giorni dovuto alle condizioni climatiche.

Condividi:

Rispondi