Paolini (Lega Nord): “Se il Grizzly contesta con violenza, il Comune revochi l’uso della sede”

Paolini (Lega Nord): “Se il Grizzly contesta con violenza, il Comune revochi l’uso della sede”

FANO – “Apprendiamo che, tanto per fare una cosa originale, i “ragazzi” del Grizzly stanno raccogliendo adesioni per venire a contestare Salvini a Fano. Pazienza. La collettività spenderà ancora una volta soldi inutili, per colpa di questi signori, per organizzare l’apparato di sicurezza con la Celere.
Gireranno per ore alcune volanti in meno sul territorio, con gran godimento di ladri e scassinatori, perché quegli agenti saranno impegnati a prevenire e contenere le violenze di questi signori, cui il comune di Fano, come “punizione” per aver occupato per mesi, abusivamente, un locale pubblico al campo d’aviazione…glielo ha dato in uso legittimo !!! Insomma. nella Fano di Seri e del PD …il crimine paga !

Dato quindi che sono cosi amici del “Grizzly”, mi permetto di chiedere al Sindaco Seri, di revocargli l’uso della sede se i “ragazzi” cercheranno di nuovo, con la violenza e la minaccia, di impedire il libero esercizio di nostri diritti costituzionali e referendari.

All’assessore Mascarin, notoriamente molto amico del “grizzly”, chiedo invece di venire a fare da “scudo umano” all’ingresso del Politeama, per rendersi conto di quanto è piacevole fare da bersaglio al lancio di oggetti vari, come tocca a noi e agli agenti di polizia, e come successo 20 giorni fa a Jesi, dove i soliti “ragazzi dei centri sociali” hanno tirato di tutto sul corteo ! Se poi, Sindco e Assessore vogliono assistere all’incontro gli riserveremo un posto in prima fila”.

Condividi:

Rispondi