Orciano, le immagini del crollo da una prospettiva esclusiva

Orciano, le immagini del crollo da una prospettiva esclusiva

ORCIANO DI PESARO – L’asfalto che si apre all’improvviso e la voragine, larga una ventina di metri e profonda dieci, che inghiottisce la strada principale di Orciano di Pesaro. E’ successo tutto nell’arco di cinque minuti, poco dopo le otto di venerdì sera, e solo il caso ha voluto che non ci sia stato nessun ferito. Poco prima infatti era appena passato un pulmino pieno di ragazzini che tornavano dagli allenamenti di calcio, poco dopo, invece sarebbe passato un autobus per l’ultima corsa della linea che va a Barchi. Ma nell’istante in cui la terra ha iniziato a franare stava transitando con la sua auto Martina, una giovane ragazza del paese che così ha raccontato quegli istanti.

A Orciano si conoscono tutti e la notizia ha fatto subito il giro del paese. Dopo il crollo si sono radunate decine di curiosi. Mentre tutto introno i Vigili del fuoco con l’aiuto dei carabinieri e della polizia municipale transennavano l’area. Tra loro c’era anche il sindaco. Stefano Bacchiocchi.

Gli operai di Marche Multi servizi, i tecnici dell’Enel e di altre ditte specializzate hanno lavorato per gran parte della nottata ed hanno ripreso stamane alle prime luci dell’alba. Mentre in paese si fa sempre più convinta l’ipotesi che questo disastro non sia affatto colpa della natura bensì della negligenza dell’uomo. Se avranno ragione lo dirà soltanto il tempo.

Se la causa del crollo è da attribuire alle infiltrazioni di acqua oppure no, questo lo stabiliranno i tecnici. Per ora la priorità resta la sicurezza dei cittadini che lì ci abitano o ci lavorano e il ripristino della strada. Per rimetterla a posto ci vorranno dei mesi. Trattandosi dell’arteria principale del paese la viabilità nei prossimi mesi subirà inevitabilmente modifiche radicali. In centro potranno passare le automobili mentre fuori dal centro cittadino i mezzi pesanti e gli autobus. Questa mattina l’interruzione della strada ha lasciato a piedi anche gli studenti diretti a Urbino tra le proteste di qualche mamma arrabbiata.

L’acqua corrente è tornata in molte abitazioni ma non è escluso che qualche altro disservizio possa ripresentarsi nelle prossime ore. Orciano è un paese ferito, ma saprà riprendersi. E molto dipenderà anche stavolta da chi governa questo territorio. Un territorio allo stremo dove manca tutto: manutenzione, sicurezza e prevenzione ma che alla fine, prima o poi, presenta sempre il conto. E questa volta per gli abitanti di Orciano, il conto è davvero salato.

LE FOTO SONO DI PROPRIETA’ DI FANO TV – OCCHIO ALLA NOTIZIA

Orciano -frana (1)

Orciano -frana (2)

Orciano frana-02102015 (6)

Orciano frana-02102015 (7)

Orciano frana-02102015 (8)

Orciano frana-02102015 (10)

Orciano frana-02102015 (11)

Orciano frana-02102015 (12)

Orciano frana-02102015 (13)

Orciano frana-02102015 (14)

Orciano frana-02102015 (15)

Orciano frana-02102015 (16)

Orciano frana-02102015 (17)

Orciano frana-02102015 (18)

Orciano frana-02102015 (20)

ORCIANO – (Ore 6.30) In un silenzio surreale rotto soltanto dai cani che si sentono abbaiare in lontananza, il paese di Orciano si sta svegliando lentamente tra incredulità e rabbia. La voce del crollo della strada è corsa di bocca in bocca anche durante la notte richiamando in queste ore molti curiosi. Tra loro anche diversi studenti che sono rimasti a piedi. In particolari quelli che studiano all’Itis di Urbino che hanno atteso invano il pullman davanti alla banca di Orciano. La corriera infatti non è passata e da Mondavio (dove ha fatto salire alcuni orcianesi) è andata direttamente a Barchi. Dicevamo della rabbia di alcuni residenti. La parola più ricorrente qui è infiltrazioni. Il dito è puntato ora su Marche Multiservizi e il Comune. Sono in molti a raccontare di aver segnalato negli anni disagi proprio legati all’acqua presente in molte abitazioni del paese.

Orciano-aeree-FanoTV (7)

Orciano-aeree-FanoTV (6)

Orciano-aeree-FanoTV (5)

Orciano-aeree-FanoTV (4)

Orciano-aeree-FanoTV (3)

Orciano-aeree-FanoTV (2)

Orciano-aeree-FanoTV (1)

Orciano-aeree-FanoTV (3) - Copia

IL RACCONTO DELLA SERATA    A Orciano di Pesaro  è crollata la strada principale del paese provocando una voragine enorme. Per fortuna nessuno è rimasto ferito. Un istante prima del crollo una ragazza (nella foto sotto) ha fatto in tempo a fermare l’auto, fare retromarcia e dare l’allarme agli altri automobilisti di fermarsi e tornare indietro.  Il movimento franoso è avvenuto in due tempi, a poca distanza l’uno dall’altro e tutto si è consumato nell’arco di cinque minuti. Erano le 20.13 quando è arrivata la richiesta d’aiuto alla centrale del 112. Un’abitazione è stata sgomberata, la pizzeria è stata chiusa. L’enorme massa di terra è scivolata a valle poco distante da un’altra casa abitata da una famiglia del Nord. Sul posto ci sono i Vigili del Fuoco, i tecnici comunali, l’Enel, Marche Multiservizi, i carabinieri e la polizia municipale. Lavoreranno probabilmente per tutta la notte. Nell’aria si sente ancora l’odore di gas metano. Gli operai stanno lavorando per mettere in sicurezza tutta l’area. Anche il sindaco accompagnato da alcuni assessori è venuto a vedere la situazione di persona. Qualche residente ci confida che da due anni a questa parte in alcune abitazioni sono presenti strane infiltrazioni d’acqua. Non è facile per ora stabilire se ci sia un nesso tra le due cose. Sta di fatto che quello che è accaduto qui ad Orciano questa sera è un crollo di una portata eccezionale. Starà ai tecnici stabilirne le cause.

20151002_220531

IMG_0370

20151002_222620

Martina la ragazza che ha dato l’allarme.

AkmDDrLAx8eqkVCqdNXO5PL-Hj0XTWUhwNk0YoxM8QZK

AkRE9Od2KVHsKcyEqjG9Pk7UNYkLgKigrc_ZwL0Go_gi

Av6mJmnZDy1yDQ9SGH4fQubE4v363j48qIN7X1ODLRKX

AvTfW05efT0n-4iPWHOO1YUIfFhQwkyMQTZVItm46l8m

AivM252TZBPP8eHjIYvoXD3nYThITgAZHjtRU2lXxIjy

 

Condividi:

Rispondi