Migliora la 13enne ritrovata esanime in piscina

Migliora la 13enne ritrovata esanime in piscina

FANO – Sono migliorate le condizioni 13enne, di origini senegalesi, che domenica scorsa ha rischiato di annegare in una piscina condominiale a Marotta. Dal primo pomeriggio di ieri, la ragazzina dopo aver sospeso la sedazione ha ripreso a respirare autonomamente. In giornata invece, sciolta la prognosi, verrà trasferita presso l’UOC di Pediatria del Presidio Santa Croce. La piccola paziente è sveglia ed ha recuperato tutte le funzioni fisiologiche.

Condividi:

Rispondi