Lettera aperta al Sindaco, Santorelli: “Considerare Palazzo Palazzi per far decollare il turismo”

Lettera aperta al Sindaco, Santorelli: “Considerare Palazzo Palazzi per far decollare il turismo”

FANO – Dopo la proposta di trasformare il Palazzo dell’Urbanistica in Hotel, l’ex assessore Alberto Santorelli ha inviato un lettera al sindaco di Fano Massimo Seri, chiedendo di prendere in considerazione anche Palazzo Palazzi, cioè l’edificio di fronte a quello dell’Urbanistica, oggi sede del Job.

“AL SIG. SINDACO DI FANO
Egregio Sig. Sindaco,
Le scrivo per sottoporre a Lei alla giunta alcuni spunti in riferimento alla possibile vendita del palazzo dell’urbanistica e all’idea che ho lanciato di realizzarvi una struttura ricettiva.
Dopo aver sentito e letto le Sue dichiarazioni in merito alla possibile alienazione del Palazzo dell’urbanistica mi sono immedesimato nella difficoltà di far quadrare i conti per quanto riguarda il patto di stabilità. Pertanto non posso biasimarLa allorchè decidesse di incassare denari da questa operazione, seppur azzardata e politicamente complicata. Ho subito pensato che, date le condizioni del mercato, qualora possa realizzarsi la vendita, essa non verrà certo posta al massimo delle condizioni economiche, che invece un palazzo di quella portata meriterebbe.
Da ciò ho proposto che, se almeno la contropartita economica dovesse essere anche minore rispetto alle aspettative, dare alla città una nuova struttura ricettiva di alta qualità, tramite una trasformazione urbanistica prima della vendita, colmerebbe quel gap economico di mercato, improvvisamente recuperato dai benefici in termini sociali, turistici, occupazionali e di immagine che un Hotel nella piazza principale porterebbe.
Il dibattito si è aperto e ho colto positivamente le posizioni di alcuni rappresentanti dell’amministrazione. Uniti a questi però iniziano a farsi sentire anche i disfattisti per professione, quelli che non vogliono mai cambiare le cose, abituati alle prassi consolidate e che non hanno la capacità di innovare e guardare oltre, ruolo migliore che invece può esercitare la politica con una visione di insieme e uno sguardo al futuro.
Dalla mia posizione di consigliere di minoranza non posso far altro che stimolare il dibattito e invitare Lei e la sua giunta ad avere coraggio e fantasia per governare questa città e cambiare il corso delle cose.
Ad esempio durante questi giorni ho pensato che possiate analizzare anche la posizione di Palazzo Palazzi, di fronte al Palazzo dell’urbanistica, oggi sede del Job, di proprietà quasi interamente pubblica ovvero della Provincia e del Comune. Una sede a mio avviso sovradimensionata per le attività della Provincia e che può invece mettere sostanza alla proposta della struttura ricettiva offrendo ampie stanze e saloni.
Diventerebbe un borgo unico e, una volta realizzato, di altissimo valore e prestigio che farebbe decollare la città anche in quel turismo tanto ricercato ma mai trovato.
Certo di aver fatto cosa gradita con questi pochi concetti espressi, nella speranza di avere l’occasione di riaffrontare l’argomento, La lascio all’ingrato compito delle scelte.

Cordialmente”.

Fano, 30 marzo 2015

Alberto Santorelli
Consigliere Comunale di Progetto Fano

palazzi

Condividi:

Rispondi