Le Proloco si incontrano per fare rete sul Natale

Le Proloco si incontrano per fare rete sul Natale

FANO – Si è tenuta ieri sera presso la sede della Proloco di Fano, un importante incontro tra alcune delle Proloco della provincia di Pesaro Urbino, che lavorano per il periodo Natalizio.
L’idea, già per altro avviata con il progetto “Il Natale che non ti Aspetti”, dalla provincia di Pesaro Urbino, e quella di mettere in rete tutte quelle realtà che lavorano in progetti Natalizi, in modo da proporre a livello Nazionale, un progetto turistico che possa attrarre i visitatori. In effetti dalla serata sono scaturite idee veramente importanti ed ogni Proloco, portando in campo le proprie qualità e la propria esperienza nel settore, ha fatto capire come la proposta potrebbe essere variegata ed interessante, passando da situazioni di mercatini prettamente tipici (come Candelara, Mombaroccio, Frontone) a Città d’Arte e di Storia (come Urbino e Fano) a situazioni diverse ed altamente attrattive come i fantastici presepi presenti.
A questo primo incontro nato dall’idea di alcune singole Proloco vi hanno partecipato l’Assessore al Turismo di Urbino Francesca Crespini, il Sindaco di Fano Massimo Seri e vicesindaco Stefano Marchegiani, la Proloco di Candelara con Piergiorgio Pietrelli, la Proloco di Mombaroccio col presidente Damiano Bartocetti e la vice Ilaria Renzoni, la Proloco di Frontone con la presidente Eleonora Marochi, la Proloco di Acqualagna con il presidente Mario Conti, il presidente UNPLI provinciale Francesco Fragomeno, il consigliere Regionale Renato Minardi ed il dirigente Ignazio Pucci che in questi anni hanno dato voce al brand “Il Natale che non ti Aspetti” pubblicizzato a livello Nazionale ed infine la Proloco ospitante, quella di Fano, con il presidente Etienn Lucarelli, il vice Gino Bartolucci con alcuni altri volontari. Inoltre non sono mancate le realtà fanesi che lo scorso hanno hanno iniziato il progetto sul Natale a Fano, ovvero Confcommercio ed alberghi Consorziati; invitati ma non presenti il Comitato Apriamo il Centro e Confesercenti.
Una tavolo di idee dove ogni rappresentante ha preso parola, cercato di esprimere le caratteristiche riguardanti la propria realtà e cercato di proporre una idea che potesse produrre la migliore comunicazione possibile, sia interna le varie manifestazioni, dove ognuna può proporre l’altra, sia verso i target turistici che un’area come la provincia di Pesaro può attrarre.
La conclusione è stata quella di raccogliere programmi Natalizi ed altre idee e di reincontrarsi, questa volta a Mombaroccio, il 20 Agosto, per dare una operatività a quella che per ora è una bella ed interessante idea.
Nel corso del 2014, ha spiegato poi Lucarelli, abbiamo iniziato un progetto interessante che legasse le realtà fanesi e portasse la Proloco di Fano ad essere la realtà operativa per il Natale a Fano. Ci aspettiamo che anche per questo 2015 ci venga rinnovata questa fiducia, che dovrà vedere la collaborazione dei commercianti di tutto il centro storico; anche per questo abbiamo voluto insieme ad altri questo tavolo Provinciale, che possa portare anche a Fano, una parte delle presenze in arrivo per il Natale. Da una veloce analisi fatta nel corso della serata, solo 3 delle realtà presenti, Urbino, Candelara, Fano, sono riuscite segnare la quota di 100.000 presenze; senza considerare che ne mancavano altre, che saranno coinvolte nei prossimi incontri, come Fossombrone, Pergola, Macerata Feltria, etc.

Etienn Lucarelli

Condividi:

Rispondi