Lavoro, aumento preoccupante degli ammortizzatori sociali

Lavoro, aumento preoccupante degli ammortizzatori sociali
Per quanto riguarda  la provincia di Pesaro  Urbino il dato è  chiaro: nuove aziende in difficoltà e aumento drammatico delle imprese in cui la crisi si aggrava o diventa strutturale. Ciò  spiega il consistente  ricorso agli ammortizzatori sociali e il significativo aumento a Gennaio 2014  sia della Cassa Ordinaria ma soprattutto della Straordinaria, rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Cassa Ordinaria Gennaio   2013       158.454 ore autorizzate

Cassa Ordinaria Gennaio   2014       261.568 ore autorizzate (+65%)

Cassa Straordinaria Gennaio 2013    466.529  ore autorizzate

Cassa Straordinaria Gennaio 2014  1.044.735 ore autorizzate (+ 123%)

Preoccupante, se fosse confermato nella verifica che viene fatta al tavolo regionale sulle ore effettivamente utilizzate, il dato della Cassa Integrazione in Deroga che nella Provincia decuplica letteralmente passando da 159.787 ore di Gennaio 2013 a 1.157.176 ore a Gennaio 2014. Il dato  conferma che a soffrire maggiormente sono le piccole aziende e le piccolissime attività del territorio.

Per quanto riguarda i settori maggiormente colpiti nella provincia di Pesaro Urbino nell’anno 2013:

il legno con 51.674 ore di Cassa Integrazione Ordinaria e 741.640 ore di Straordinaria autorizzate

la meccanica con 49.351 ore di Cassa Integrazione Ordinaria e 142.507 ore di Straordinaria autorizzate

l’edilizia con 72.061 ore di Cassa integrazione autorizzate cui vanno aggiunte le 53.786 ore delle attività estrattive ed il Commercio con 57.000 ore di Straordinaria autorizzate.

                                Dipartimento Mercato del lavoro

                                                  Cisl Marche
Condividi:

Rispondi