La regione Marche fa il punto dettagliato sul sisma

La regione Marche fa il punto dettagliato sul sisma

I Comuni interessati dal nuovo sisma sono Visso, Ussita, Pievetorina, Acquacanina, Montecavallo, Fiastra, Pievebovigliana, Caldarola, Camerino, Muccia, Serrapetrona, Cingoli, Matelica, San Severino Marche, Tolentino, Caldarola, Fiuminata, Castel Sant’Angelo sul Nera, Sefro e Pioraco. E’ la prima rilevazione del Cor (Centro operativo regionale), che ha dato questa informazione al Dicomac. Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli insieme al capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio e al commissario per la ricostruzione Vasco Errani sta incontrando gli amministratori dei Comuni colpiti per valutare l’esatto numero degli sfollati che da una prima stima risultano diverse migliaia e organizzare al meglio le risposte alle esigenze più immediate di assistenza alla popolazione.

Manca acqua a Sefro, Camerino e Pievetorina e i tecnici stanno provvedendo a ripristinare il servizio.

Per quanto riguarda la viabilità sono tutte funzionanti le strade marchigiane di competenza dell’Anas. La Salaria è stata riaperta ad un senso di circolazione all’altezza di Pescara del Tronto.

FERITI: 1 ferito codice giallo di Visso ricoverato a Camerino (frattura di femore); il Pronto soccorso di Camerino è attivo e superata la fase di maggior afflusso ha ricoverato 3 traumi cranici minori in osservazione.

STRUTTURE SANITARIE E SOCIO SANITARIE LESIONATE:

al momento attuale risultano:

CINGOLI (MC) – OSPEDALE DI COMUNITA’ ASUR AV 2: evacuati 17 degenti trasportati su Ospedali AV 2 ASUR di Jesi

SAN GINESIO (MC) – RSA: 16 anziani ospiti trasferiti in altra ala della struttura

MUCCIA (MC) RESIDENZA PROTETTA – 18 pazienti trasferiti temporaneamente su alloggiamenti prefabbricati area cantiere stradale “Quadrilatero” in attesa ricollocazione in postazione più idonea

MATELICA (MC) OSPEDALE DI COMUNITA’ ASUR AV 3: evacuato il punto di primo intervento; in corso evacuazione di 17 pazienti (9 RSA Sassoferrato e 8 Ospedale di S. Severino)

USSITA (MC) CASA DI RIPOSO – STRUTTURA DA EVACUARE: 22 anziani ospiti allettati; trasferiti 8 su Casa di Riposo Montecosaro (MC); 14 RSA Recanati.

PIEVETORINA (MC) RP – struttura da evacuare; 40 pazienti evacuati : 3 presso Ospedale di S. Severino e i restanti in struttura pubblica comunale provvisoria per la notte; in fase di trasferimento presso strutture più idonee.

PIORACO (MC) CASA DI RIPOSO – 30 anziani ospiti trasferiti presso palazzetto dello sport comunale; da ricollocare

TOLENTINO (MC) OSPEDALE – lungodegenza – 30 pazienti trasferiti a 2 Recanati, 9 Macerata; 1 San Severino e 9 Clinica Marchetti ; 1 casa riposo Tolentino, 8 a domicilio.

VISSO (MC) HOTEL CRISTALLO – 25 ospiti anziani alloggiati dopo il sisma del 24.8.16, sono stati trasferiti il altre strutture (19 in struttura messa a disposizione dai Lion’s sita a Casette Verdini e 7 in via di sistemazione

PIEVEBOVIGLIANA e CALDAROLA (MC): 24 anziani disabili del luogo residenti in case lesionate sono stati trasportati nel palazzetto dello sport comunale in attesa di ricollocazione in strutture più idonee

Attivo PEIMAF Ospedale Macerata

Farmacie (Camper) richieste al Dicomac per i Comuni:

Ussita, Camerino, Visso, Muccia

In attesa di verifiche su Pievetorina e Pievebovigliana

MMG Camerino appoggiati su ambulatorio della locale CRI

Numero per le emergenze: 840 001 111

terremoto-2710-2

terremoto-2710-3

terremoto-2710-4

terremoto-2710-5

terremoto-2710-6

cvwi9vvweaqkjjg

Condividi:

Rispondi