La Dott.ssa Francesca Luzi dona un defibrillatore al Centro Itaca

La Dott.ssa Francesca Luzi dona un defibrillatore al Centro Itaca

FANO – Ancora una volta il Centro Itaca diventa il luogo in cui “disabilità” fa rima con “solidarietà”, e questo grazie alla sensibilità e all’impegno di una persona, la dott.ssa Luzi, che venerdì prossimo,  il Primo Maggio, farà dono al Centro Itaca di un defibrillatore.

Tutto nasce qualche mese fa, in seguito all’improvvisa morte del PROF.ANGELINI alla pista Zengarini avvenuta mentre stava praticando attività sportiva; in quella tragica occasione, la dottoressa Luzi rimane particolarmente sorpresa che in strutture sportive frequentate giornalmente da numerosi sportivi , anche dilettanti, non ci sia in dotazione un così semplice e vitale strumento come il defibrillatore che, se utilizzato repentinamente, puo’ salvare vite umane.

Si pensi che in ITALIA muoiono 60.000 persone all’anno per arresto cardiaco e che un’intervento rapido e tempestivo di primo soccorso potrebbe far diminuire i decessi di circa il 30%. Quindi e’ assolutamente indispensabile la presenza del defibrillatore, e qualsiasi struttura pubblica (come impianti sportivi, scuole, stabilimenti balneari,..) dovrebbe averne uno in dotazione.

Queste riflessioni hanno fatto nascere nella dott.ssa Luzi l’idea di donare personalmente un defibrillatore a una struttura di Fano sprovvista che ne avesse avuto bisogno.

Il centro ITACA, in quanto struttura riabilitativa per disabili e centro equestre dove quotidianamente si praticano sia ippoterapia che attività sportiva agonistica, si è dimostrato molto sensibile a questo progetto, manifestando la volontà di dotare il centro di un defibrillatore e accogliendo quindi con grande piacere (…e sollievo…) la proposta di donazione della dott.ssa Luzi.

La Parafarmacia Farmaigea, situata in via Canale Albani a FANO nei pressi del palazzo di vetro ASUR, di cui Francesca Luzi è titolare,  si è pertanto attivata, tramite le aziende che abitualmente la riforniscono,  per la fornitura di un defibrillatore automatico con comando vocale di avviso, dotato di CD contenente il manuale per il suo utilizzo.

La consegna ufficiale del dispositivo avrà luogo il Primo Maggio, in occasione della grande festa che, come tutti gli anni, si svolge al centro Itaca in tale data; una festa che è già per tradizione un’occasione sociale di incontro e di integrazione, ma che quest’anno sottolinea ancor meglio il suo spirito solidaristico proprio grazie al gesto che la dott. Luzi ha così generosamente voluto realizzare per il centro.

Per completare il progetto, gli operatori educativi e gli istruttori di equitazione del Centro Itaca seguiranno a breve un corso di formazione per l’uso del defibrillatore, corso che viene organizzato da AVIS Fano e che vedrà, in qualità di formatori, i medici e gli operatori sanitari  della Associazione Fanocuore; ad Avis, a Fanocuore ed ovviamente alla dott.ssa Luzi va tutta la gratitudine dei ragazzi del centro e delle loro famiglie.

E’ forse il caso di dire che il Centro Itaca è …nel Cuore della città !!

 

 

Condividi:
  1. Gentile dottoressa Luzi dato che Mauro Angelini è morto alla Zengarini perchè non ha donato il defribillatore a quella struttura dove operano due società sportive?

    Rispondi

Rispondi