Fiume Metauro, un proprietario lancia l’allarme: “si sta mangiando tutto il nostro terreno” – VIDEO

Fiume Metauro, un proprietario lancia l’allarme: “si sta mangiando tutto il nostro terreno” – VIDEO

Il fiume Metauro si sta mangiando tutto il terreno. È l’allarme lanciato dal proprietario.

Condividi:
  1. L’alveo, tra argine e argine e forse anche un po’ fuori dall’argine, è proprietà demaniale e non privata, per cui non capisco le rivendicazioni. All’argine l’acqua non è ancora arrivata, per cui l’unica preoccupazione dovrebbe essere quella dei terreni che eventualemnte sarebbero interessati da una esondazione del fiume, all’esterno dell’argine. Eventuali orti all’interno dell’alveo sono abusivi, quindi chi li sta utilizzando lo fa anche consapevole del fatto che prima o poi il fiume si possa riprendere il suo spazio.

    Rispondi
  2. Veramente basta, basta. Cioè dopo che abusivamente usi i terreni del fiume , che mai e poi mai e poi mai potranno essere privati , rompi pure erca per far spendere soldi pubblici per difendere cosa ? Cosaaaaaa ? E poi vorrei capire i soldi fatti con la ghiaia (sapete si che il lago non esisteva in natura ma l’hanno creato depredando la ghiaia che c’era li sotto per venderla a peso d’oro vero?)
    Li è tutto del fiume, e il fiume riprenderà tutto , understand ?

    Rispondi

Rispondi