Fano, via libera alla nuova ciclabile Interquartieri Arzilla-Gimarra-Lido

Fano, via libera alla nuova ciclabile Interquartieri Arzilla-Gimarra-Lido

FANO – “Approvata dalla maggioranza la variante non sostanziale al PRG e le controdeduzioni che hanno recepito nella quasi totalità le osservazioni di cittadini ed associazioni.

Un voto compatto e deciso di tutta la compagine di centro sinistra guidata dal sindaco “Massimo Seri”, con l’astensione dell’opposizione, dà di fatto il via libera alla stesura del progetto esecutivo per la realizzazione di questa ciclo pedonale attesa da anni.

Progetto esecutivo che recepirà le osservazioni deliberate in consiglio comunale come la trasformazione da pista ciclabile in percorso ciclo pedonale a sezione variabile che garantirà la salvaguardia delle alberature esistenti e un ulteriore contenimento dei costi reimpiegati sullo stesso progetto per migliorarne ulteriormente la sicurezza e la funzionalità di via Paleotta.

Un tracciato unico che collegherà la ciclabile dell’interquartieri che termina in prossimità del “circolo tennis” piazzale “Campioni dello Sport”, da dove ripartirà la nuova ciclo pedonale su via Modigliani e via Paleotta fino a costeggiare il torrente “Arzilla” e approdare in prossimità della zona mare; un’ infrastruttura capace di portare in sicurezza tutta la città verso le spiagge di Gimarra, Arzilla e Lido e perché no allacciarsi alla ciclabile “Fano – Pesaro” che questa amministrazione insieme ad Aset ha prontamente illuminato.

Ad essa sarà connessa anche la ciclabile del “Fenile” tramite l’istituzione di un senso unico in via della “Fornace”.

In pratica tutti quelli che vorranno raggiungere le spiagge lo potranno fare in sicurezza giorno e notte utilizzando l’unico varco accessibile che passa sotto la pericolosissima statale. Piange il cuore vedere i nostri ragazzi attraversare in particolar modo la sera viale “Romagna”.

Un’importante alternativa per raggiungere anche i locali della movida lasciando a casa macchina e patente, per potersi divertire in modo sano e responsabile, non di meno è una risposta alla storica mancanza di parcheggi in zona mare.

Innumerevoli i vantaggi anche nella stagione invernale il percorso potrà essere utilizzato in particolare dai residenti di Gimarra, Arzilla e Lido per raggiungere il polo scolastico dei Licei della nostra città.

Più bicilette, più salute, meno automobili e meno inquinamento”.

Enrico Fumante
Consigliere Comunale Partito Democratico

Condividi:
  1. e voi pensate che cementando una pista già esistente ,,convincerete tanti ad andare in bicicletta?? poveri illusi ..diventerà solo uso dei ciclisti della domenica vestiti da fausto coppi che fanno solo danni ..occorre fare campagne mirate per far capire l’importanza della bici sempre e per tutti ..goivani già vecchi deboli e stanchi che girano nelle loro scatole dalla mattina alla sera ..andranno al mare in bici? ed ubriachi fradici la notte la riprenderanno per tornare a casa? siete completamente fuori strada ,crea tristezza anche vedere questi cosidetti giovani arrivare a tutta velocità in via del moletto uno per macchina ..come no ..tra poco tutti in bici ..!!!

    Rispondi
  2. Autonobilista e ciclista 8 agosto 2018, 14:53

    Adesso usatela smettetela di fare le rotatorie con la bici rischiando di farvi investire, ciclabile – strisce pedonali- ciclabile
    GRAZIE

    Rispondi

Rispondi