Fano Jazz By The Sea, martedì è la volta di Volcan Trio e Luca Aquino

Fano Jazz By The Sea, martedì è la volta di Volcan Trio e Luca Aquino

FANO – Volcan Trio, ovvero il pianista Gonzalo Rubalcaba, il batterista Horacio “el Negro” Hernandez e il bassista Armando Gola, al Teatro della Fortuna (ore 21,15), il trombettista Luca Aquino alla Pinacoteca San Domenico (ore 18,30, ingresso gratuito), in apertura della sezione “Gli echi della migrazione”: questi i principali appuntamenti che martedì 26 luglio riserva la XXIV edizione di Fano Jazz By The Sea. Il programma della giornata è completato dai concerti-aperitivo delle 19,30 al Pino Bar (con il trio del sassofonista Gabriele Milozzi) e all’Atelier 54 di Via Cavour (con il SymmeTryo) e dal progetto “Zebra Vibes Experience” del pianista Emilio Marinelli, a fine serata alla Chiesa di San Francesco (ore 23).

Tutti e tre di origine cubana, Gonzalo Rubalcaba, Horacio “el Negro” Hernandez e Armando Gola costituiscono una formidabile all stars del latin jazz, un trio la cui denominazione simboleggia efficacemente un vulcano dal quale fuoriesce una colata di suoni e ritmi davvero incandescente. Rubalcaba è pianista che ben conosce la tradizione del jazz e dell’isola che gli ha dato i natali; “el Negro”, beniamino del pubblico di Fano Jazz By The Sea che più volte lo ha applaudito in passato, è un instancabile inventore di ritmi; Armando Gola è uno dei bassisti più ferrati del giro latinoamericano. Insieme, assicurano spettacolo e qualità artistica, accompagnando l’ascoltatore alla scoperta di un mondo dove la bellezza melodica si accompagna alla fragranza ritmica. Dove l’immensa tradizione musicale di Cuba si fonde con il più scoppiettante linguaggio del jazz.

Protagonista della prima delle quattro solo performance riunite sotto l’evocativa sigla de “Gli echi della migrazione”, una la novità più saliente della XXIV edizione di Fano Jazz By The Sea e momento in cui la musica si fa veicolo di riflessione su una delle problematiche più urgenti del mondo occidentale di oggi, Luca Aquino è tra i trombettisti italiani più apprezzati, anche all’estero. Autentico esploratore sonoro, il trombettista campano sfrutta le risorse della tecnologia applicate alle qualità acustiche e timbriche del suo strumento, distinguendosi da sempre per una ricerca musicale particolare, che lo ha messo in contatto con mondi solo apparentemente lontani dal jazz.

Anche il pianista Enrico Marinelli, tra i jazzisti marchigiani più in vista, è autore e interprete di una musica che parte dal jazz per spingersi in territori sonori di confine, dove l’elettronica, anche nel suo caso, ha un ruolo di rilevo. Il suo trio, solo quindi apparentemente canonico, è completato dal bassista Gabriele Pesaresi e dal batterista e beat boxer John Michael Mawushie.

Biglietteria: Botteghino del Teatro della Fortuna, tel. 0721 800750

Prezzi:

Concerto del Volcan Trio: da 20 a 25 Euro, ridotto da 15 a 20 Euro; loggione 8 Euro.

Chiesa di San Francesco: posto unico 5 Euro, ridotto 3 Euro.

Pinacoteca San Domenico: * ingresso gratuito previa prenotazione e ritiro voucher presso Botteghino Teatro della Fortuna

Info: Fano Jazz Network: Tel. 0721 584321, 388 6464241

www.fanojazznetwork.it

Ufficio Stampa: Roberto Valentino, tel. 335 5201930, e-mail jazzval@tin.it

Mail priva di virus. www.avast.com

Luca Aquino fano jazz

Condividi:

Rispondi