E’ tornata la neve in Appennino

E’ tornata la neve in Appennino

FANO – (di Francesco Cangiotti – Geometeo.it) Nella notte le tese correnti sud-occidentali decisamente miti che hanno accompagnato e preceduto il transito della prima perturbazione atlantica del 2016, sono state seguite in queste ore da aria un po più fresca da ovest nord-ovest. Queste correnti più fredde che nella giornata di ieri hanno determinato nevicate anche in pianura sulle regioni settentrionali, stanno facendo abbassare la quota neve anche sul nostro appennino.  Attualmente sulle Marche infatti il cielo si presenta da irregolarmente a molto nuvoloso con precipitazioni intermittenti, specie sui settori interni e collinari. Proprio sui rilievi sono in atto nevicate per lo più deboli o a tratti moderate sui versanti occidentali dei Sibillini a partire dai 900-1100 metri con accumuli anche di qualche centimetro in quota. Nel corso della giornata le condizioni andranno gradualmente migliorando, specie da metà pomeriggio ad iniziare dai settori nord della regione, in un contesto termico comunque di stampo invernale con valori massimi quasi ovunque inferiori ai +7/+8 gradi. Si tratterà di un miglioramento solo temporaneo, infatti domani è in arrivo una nuova perturbazione da ovest che già dalla mattinata determinerà sulle Marche piogge via via diffuse e nevicate inizialmente fin verso i 1000-1300 metri, ma in temporaneo rialzo nel pomeriggio attorno ai 1500-1700 metri.

Francesco Cangiotti

Geometeo.it (Facebook)

Condividi:

Rispondi