Camere Commercio: come aprire una start-up in un’ora

Camere Commercio: come aprire una start-up in un’ora

Aprire una start-up in un’ora. E’ questa la possibilità che offre il nuovo servizio Assistenza qualificata imprese della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, già utilizzato da tre aziende. ”Gli aspiranti imprenditori, che intendono costituire una start-up innovativa in forma di società a responsabilità limitata &ndash ha spiegato il presidente Alberto Drudi -, possono rivolgersi a questo ufficio, che è stato appena attivato presso la Camera di commercio di Pesaro Urbino e, mediante una procedura telematica semplificata, stipulare atto costitutivo e statuto utilizzando un modello standard tipizzato e sottoscriverlo con firma digitale”. Le prime tre start-up ad avvalersi del servizio sono Meblabs di Fano, che opera nel comparto della progettazione, sviluppo e vendita di software, Multioptic Drone di Gabicce Mare, che sviluppa un servizio di rilievo del suolo con l’utilizzo dei droni, la Leafgreen di Urbino, che produce e vende prodotti e servizi ad alto valore tecnologico nel settore della cosmesi. ”Ognuna, in poco più di un’ora &ndash ha detto Drudi -, è riuscita ad ottenere gratuitamente certificato di iscrizione, partita iva e, soprattutto, ha potuto iniziare immediatamente l’attività”. L’assessora allo Sviluppo economico Manuela Bora, ricordando che la Regione ha messo a disposizione 8 milioni di euro del Por Fesr 2014-2020 per lo sviluppo di start-up innovative, si è detta ”orgogliosa di essere testimone di un processo di rinnovamento nel fare impresa. La nascita e l’affermazione sul mercato di nuove aziende, in ambiti strategici per lo sviluppo della nostra regione, rappresenta un elemento fondamentale per rinnovare e dinamicizzare il nostro tessuto produttivo, creando nuovi modelli che potrebbero essere replicati, anche al fine di offrire alle nostre imprese tradizionali servizi ad alto valore aggiunto”.

Condividi:

Rispondi