Anna Frank, Facebook blocca il profilo del sindaco di Pesaro Matteo Ricci

Anna Frank, Facebook blocca il profilo del sindaco di Pesaro Matteo Ricci

PESARO – “Incredibile! mi ha bloccato la pagina. Abbiamo denunciato la vergogna delle svastiche alla scuola ANNA frank e vengo bloccato??? ” Con questo Tweet il sindaco di Pesaro Matteo Ricci ha denunciato la chiusura della sua pagina pubblica su Facebook dopo aver postato l’immagine della scuola elementare intitolata a Anna Frank e nottetempo imbrattata da ignoti con svastiche e simboli nazisti. “Ignoranti e delinquenti”, li aveva bollati il primo cittadino sempre sul social. “Siete contro la storia e l’umanità. Faremo denuncia contro ignoti e ripuliremo subito. Non vanno sottovalutati certi comportamenti di pericolosa intolleranza e nuovo estremismo. Continueremo il lavoro sulla memoria nelle scuole affinché i valori di libertà e uguaglianza siano per sempre. #wepesaro”  La notizia del deprecabile gesto, ieri aveva fatto il giro d’Italia, ripreso da tutti i media. Reazioni bipartisan di condanna erano arrivate anche dalla politica, a iniziare dall’amico Matteo Renzi. Questa mattina l’amara sorpresa. Il profilo del sindaco è stato bloccato. Colpa dei soliti algoritmi che i tante altre occasioni hanno prodotto risultati simili. Vedremo cosa deciderà lo staff di Facebook e se la pagina di Ricci verrà sbloccata in tempi brevi, al posto dei canonici 30 giorni.

Condividi:

Rispondi