Alluvione Senigallia: festeggiamenti all’I.T. Corinaldesi per la riapertura della palestra

Alluvione Senigallia: festeggiamenti all’I.T. Corinaldesi per la riapertura della palestra

SENIGALLIA – A sette mesi dall’alluvione che il 3 maggio mise in ginocchio la città di Senigallia finalmente anche all’Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico “E.F. Corinaldesi” sono terminati i lavori di ristrutturazione della palestra che torna così ad essere agibile.

In questi mesi di disagi per studenti, docenti, personale e famiglie, dopo una lunga serie di lavori, la palestra è così pronta per essere di nuovo utilizzata.

Per celebrare questo importante momento che è anche segno della collaborazione di tanti e di riconciliazione, mercoledì 3 dicembre 2014 a partire dalle ore 08:30 alle 9:30, si terrà la cerimonia di riapertura della struttura.

All’evento oltre a studenti, docenti parteciperanno anche tutte le autorità della Provincia di Ancona, il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, dell’Ufficio Scolastico Regionale e del mondo dello Sport.

“E’ l’occasione per restituire con l’aiuto di tutti lo spazio adeguato ai nostri ragazzi – afferma con soddisfazione il dirigente scolastico, prof. Daniele Sordoni – che in questi mesi si sono potuti avvalere con orario ridotto della palestra Nirvana e di quella del Seminario grazie alla disponibilità dei titolari e alla collaborazione della Provincia.

Un elemento importante, la palestra per una scuola, – prosegue Sordoni – che fa dello sport un elemento importante di crescita negando la stereotipata convinzione che sport e studio non possono andare d’accordo”.

Un’ulteriore conferma il fatto che alla cerimonia del Panathlon dei gironi scorsi ben 6 dei 9 studenti premiati erano del “Corinaldesi”, ovvero: Agnese Marchetti, Sofia Marchetti, Federico Sanchioni, Chiara Mesturini, Leonardo Pettigrosso e Michele Santarelli.

La nuova palestra rappresenta per l’ I.T. senigalliese un simbolo di rinascita importante e anche un momento di serenità e soddisfazione per tutti coloro che hanno lavorato al fine di ottenere questo risultato. Per l’occasione alcuni studenti si esibiranno in una piccola performance.

Condividi:

Rispondi