Al Sant’Arcangelo rimontata la pedana della discordia

Al Sant’Arcangelo rimontata la pedana della discordia

FANO – Quando fu installata scatenò numerose polemiche, poi fu smontata per consentire i lavori di ristrutturazione e adesso eccola di nuovo al suo posto, in Corso Matteotti di fianco all’ex chiesa di Sant’Arcangelo, in tutto il suo splendore. Si tratta della pedana per l’accesso ai disabili fortemente voluta dall’associazione A.G.F.H di Fano (Associazione Genitori Figli con Handicap) e osteggiata da alcuni commercianti in primis seguiti a ruota da alcuni cittadini sempre molto attenti all’estetica di monumenti e palazzi della città. Soprattutto perché quella struttura, così impattante agli occhi di residenti e turisti era diventata in realtà una rampa di lancio per giovani con lo skateboard ai piedi, o per i più audaci, un trampolino di lancio per la bicicletta. Ad aggravare la situazione, col trascorrere del tempo, era subentrata anche l’incuria, con immondizia che si accumulava sotto la piattaforma e che puntualmente nessuno puliva. Ora che l’ex chiesa è tornata al suo antico splendore, anche se non viene più utilizzata per la celebrazione di funzioni religiose ma come sede museale, viene da domandarsi: durante i tanti mesi di lavori di ristrutturazione, non si poteva pensare a una soluzione alternativa ? Evidentemente no. Per cui non ci resta che sperare nella buona manutenzione e nel senso civico delle persone.

pedana-arcangelo (1)

pedana-arcangelo (2)

Condividi:

Rispondi