Aguzzi: “scelta sbagliata quella di chiudere la Corte Malatestiana”

Aguzzi: “scelta sbagliata quella di chiudere la Corte Malatestiana”

FANO – L’ex sindaco di Fano Stefano Aguzzi, interviene sulla Corte Malatestiana.
“Ritengo una scelta assolutamente sbagliata, quella perpetrata dalla amministrazione comunale di Fano di inibire la Corte Malatestiana quale sede di spettacoli ed eventi, che la caratterizzava da tantissimi anni – spiega Aguzzi -. La Corte Malatestiana, era ritenuta il cuore pulsante delle attività artistiche musicali estive della nostra città. Bellissimo il colpo d’occhio degli spazi pieni di spettatori, suggestivo l’ambiente monumentale che la circonda, buona l’acustica che permetteva oltre ad eventi musicali anche recite teatrali di altissimo livello”.

“Inoltre la sua collocazione, collegata al museo cittadino, ingresso dalla piazza centrale, a pochi metri dal teatro – continua Aguzzi – facevano di quel luogo, il punto di riferimento storico culturale della nostra città, il fatto di svolgere al suo interno degli eventi culturali la innalzava a luogo simbolo della storia di Fano, punto di riferimento di artisti, cittadini e turisti”.

“Invito il sindaco Seri e la sua giunta – conclude Aguzzi – a rivedere tale scelta, il contrario dimostrerebbe la volontà decadente della amministrazione verso la cultura nella nostra città”.

IMG-20150421-WA0003

IMG-20150421-WA0002

Condividi:
  1. O lavora la corte o la piazza, visto che gli eventi in piazza hanno più volte danneggiato quelli alla corte.

    Rispondi

Rispondi