Accoltella il fratello mentre sono a tavola: condannato

Accoltella il fratello mentre sono a tavola: condannato

TAVULLIA – Litigano mentre sono a tavola, una banale discussione per il cibo. Sembrava finita lì, invece un disoccupato cinquantenne di Tavullia, ieri sera, ha preso un coltello con una lama da 24 centimetri e ha colpito il fratello al petto e all’orecchio destro. La vittima, pur terrorizzata e sanguinante, è riuscita a fuggire chiedendo aiuto a un amico di passaggio. Sono stati chiamati i Carabinieri che in pochi minuti hanno rintracciato e arrestato l’aggressore. Questa mattina l’uomo è comparso in Tribunale, dove ha patteggiato 10 mesi di reclusione per lesioni aggravate.  Il ferito ha avuto 15 giorni di prognosi ed è stato dimesso dall’ospedale. Per il 50enne condannato, il giudice ha disposto  gli arresti domiciliari in una struttura di accoglienza lontana da Tavullia. Anche in passato aveva avuto una condanna per lesioni e danni nei confronti del fratello.

Condividi:

Rispondi