A Fano le performance della corrente artistica “Fluxus”

A Fano le performance della corrente artistica “Fluxus”

FANO – Gli artisti che si possono considerare, in un certo qual senso, gli eredi dei movimenti del Futurismo e Dadaismo si ritroveranno a Fano sabato 4 e domenica 5 giugno per una “Perfomedia”, incontri e performance della corrente artistica “Fluxus”, che si svolgerà nella ex chiesa di san Leonardo di Borgo Cavour, grazie ad un’idea di Giancarlo Pucci, Giovanni Piccini, Franca ed Emilio Morani. L’occasione del raduno nazionale è per celebrare i 100 anni di dadaismo di cui quest’anno ricorre l’anniversario della fondazione avvenuta a Zurigo nel 1916. Il programma della due giorni prevede incontri e performance tra i vari artisti partecipanti dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 24 di sabato e dalle 10 alle 12 di domenica con le performance finali e gli abbracci di chiusura. In esposizione alcuni lavori degli studenti dell’Istituto d’arte Apolloni di Fano che hanno disegnato maschere per un carnevale diverso e meno tradizionale utilizzando i contenuti proprio dei movimenti d’arte moderna del Novecento. Annunciati gli arrivi di una quarantina di artisti-performer da tutta Italia e perfino alcuni provenienti dall’estero, come la belgradese Ava Milovanovic, il parigino Daniel Daligand.

Condividi:

Rispondi