Vendeva sigarette ai minorenni, nei guai una tabaccaia di Fano – VIDEO

0
4651

FANO – Gli agenti del Commissariato di Fano hanno notato, nell’orario mattutino, che alcuni studenti, anziché affrettarsi verso gli Istituti Scolastici, si erano soffermati presso un tabaccaio, confabulando fra loro.
Ad una più approfondita verifica emergeva che il gruppetto in questione, composto da cinque giovani, dopo aver effettuato una colletta, aveva consegnato il denaro ad uno di loro che, di seguito, si era recato all’interno dell’esercizio per acquistare un pacchetto di sigarette, da dividere con i suoi compagni. Nell circostanza i poliziotti, accertato che l’acquirente aveva solo da pochi giorni compiuto sedici anni e che gli altri giovani avevano un’età compresa fra i quattordici ed i quindici anni, applicavano alla titolare della tabaccheria una sanzione di mille euro e la segnalavano all’Ufficio dei Monopoli di Stato per l’adozione del provvedimento della sospensione della licenza per quindici giorni.
A tale riguardo si rappresenta che le recenti modifiche normative in materia di vendita di tabacchi hanno inasprito le sanzioni in caso di cessione di tali prodotti ai minorenni, prevedendo una multa da un minimo di cinquecento ad un massimo di tremila euro e la sospensione della licenza per quindici giorni. In caso di recidiva le predette sanzioni divengono ancora più pesanti, con una multa che può raggiungere la somma di ottomila euro e la revoca della licenza.   

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here