Uccide la moglie e si getta dalle mura medievali: tragedia a Novilara

0
2466

PESARO – Omicidio-suicidio all’ora di pranzo a Pesaro, dove un uomo ha tagliato la gola alla moglie e poi si è lanciato dalle mura medievali di Novilara, che danno su via del Risorgimento. E’ caduto sulla strada sottostante ed è morto, nonostante i soccorsi, in ospedale. Si tratta di un 44enne marocchino, pluripregiudicato, uscito dal carcere 15 giorni fa per spaccio di droga, ma era stato denunciato anche in passato per violenze domestiche. La moglie, invece, è una 41enne originaria della Sardegna. I carabinieri si sono accorti della morte violenta della donna quando sono andati a casa, situata in Strada Sant’Egidio, per avvertire la famiglia. La coppia aveva due figli che nel momento della tragedia si trovavano a scuola. Sul posto, oltre ai sanitari e alle forze dell’ordine, anche la Dott.ssa Silvia Cecchi, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here